semaforo

Il semaforo “maledetto” di Ghisalba continuerà a sfornare multe

L’installazione del T-red a Ghisalba nel 2017 ha prodotto un aumento incredibile per quanto riguarda la multe emesse

Il semaforo “maledetto” di Ghisalba continuerà a sfornare multe
Media pianura, 24 Ottobre 2020 ore 09:47

Prorogato il noleggio delle telecamere poste al semaforo di Ghisalba lungo la Francesca. Nonostante il calo drastico delle sanzioni, dovute al Coronavirus, l’Amministrazione Conti ha deciso di proseguire secondo la linea intrapresa dall’ex sindaco Antonio Pezzoli.

I numeri

Il dato non lascia dubbi: il Covid-19 ha dimunuito drasticamente il numero delle sanzioni emesse, per chi oltrepassava con il rosso al semaforo posto lungo la strada provinciale Francesca. L’anno scorso, infatti, il numero delle infrazioni alla fine dell’anno era stato di circa 1250 multe. Quest’annoa fine agosto si parla di circa la metà: più o meno 600 multe.

Solo il 40% dei sanzionati paga

“Il numero è sicuramente più basso poiché durante il periodo del lockdown il traffico veicolare è calato drasticamente e di conseguenza anche la possibilità di incorrere in qualche infrazione da parte degli automobilisti – ha commentato il sindaco Gianluigi Conti – però apprezziamo la bontà di questo provvedimento, avviato in via sperimentale nel 2017 dalla precedente Amministrazione e così abbiamo deciso di prorograre il noleggio delle due telecamere in funzione. Anche se, va detto, tendenzialmente a pagare subito è circa il 40% di chi viene sanzionato, c’è poi un lavoro dietro volto a ottenere i pagamenti non arrivati alle casse comunali”.

Leggi di più su Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia