Cronaca
Cividate

Il polo logistico "regala" strade nuove

Opere pubbliche, la convenzione con Lcp porta un piano asfaltature a Cividate.

Il polo logistico "regala" strade nuove
Cronaca Bassa orientale, 25 Giugno 2020 ore 14:56

Opere pubbliche, la convenzione con la logistica Lcp porta un mega piano asfaltature a Cividate.

Piano asfaltature

Quasi trenta strade per più di 24 mila metri quadrati di carreggiate, il paese tra pochi giorni verrà interessato da un grande restyling, impostato secondo un unico principio: la sicurezza. Il piano arriva dopo l'attuazione della convenzione urbanistica sottoscritta tra l’Amministrazione comunale e la società LCP, che realizzerà un polo logistico sul territorio comunale. Nella convenzione sono previste opere compensative tra cui la manutenzione straordinaria della pavimentazione di strade comunali esistenti.

Nuovo parcheggio alla scuola

Un intervento riguarderà il parcheggio della scuola primaria Sandro Pertini, riqualificando l'intera area e creando passaggi sicuri dal parcheggio fino a via Marconi, all'asilo nido e all'Oratorio. Per la realizzazione di lavori la società LCP ha conferito incarico professionale all’architetto Mario Poloni. «I lavori consistono nel ripristinare la regolarità del manto stradale confermando i piani attuali attraverso la fresatura del manto stradale, il risanamento di zone ammalorate e il livellamento di eventuali avvallamenti, la rimessa in quota di chiusini, la verifica della funzionalità dello scarico delle caditoie segnalate, il rifacimento tappeto d’usura e il rifacimento della segnaletica orizzontale. - ha detto -Auspichiamo con questo intervento di ridare un ulteriore miglioramento all’aspetto del nostro paese che versa in una situazione molto precaria già da molti anni».

Il sindaco: "Orgogliosi del progetto"

Un piano asfaltature di tale portata è atteso a Cividate da almeno quindici anni.«Il piano asfaltature rientra nello Studio del Piano della Mobilità sostenibile dell’Amministrazione , che si è posta, fin dal suo insediamento- ha detto il sindaco Gianni Forlani - l’obiettivo generale di ottenere una più diffusa sicurezza della mobilità in connessione con azioni di moderazione del traffico, tra le quali la principale e più rilevante è la suddivisione dei vari tipi di percorrenze, mettendo in sicurezza pedoni e ciclo veicoli. Per questo siamo orgogliosi di poter finalmente veder avanzare e attuare uno dei nostri obiettivi».

TORNA ALLA HOME