Menu
Cerca

Fake news Coronavirus: “Due casi a Covo e Romano”. Ma non è vero

Fake news Coronavirus: “Due casi a Covo e Romano”. Ma non è vero
Cronaca Bassa orientale, 23 Febbraio 2020 ore 17:43

Nuova fake news sul coronavirus: due casi a Romano e Covo,  i sindaci smentiscono.

“Non creiamo allarmismo inutile. Se ci fosse qualche caso sospetto sarei immediatamente contattato dalla Prefettura”.

Così il sindaco di Covo Andrea Capelletti pochi minuti fa, smentendo insieme al suo collega di Romano Sebastian Nicoli l’ennesima fake news sul coronavirus nella Bassa.

La notizia falsa su Facebook

La notizia pubblicata nel pomeriggio su alcuni gruppi Facebook parlava di due contagi  ricoverati a Treviglio, un uomo e una donna di 44 e 67 anni. Ma al momento, tardo pomeriggio di domenica, la notizia è infondata. Si confermano invece di tre casi  a Seriate, Alzano Lombardo e Bergamo.

“Sono in contatto costante da tutto il giorno con i sindaci del territorio, ATS ed enti superiori per monitorare ogni situazione e capire l’evolversi – spiega il sindaco di Covo – Questa sera alle 19 avremo un vertice in Regione a Bergamo. Perdonatemi, ma se continuate a scrivermi non risolviamo i problemi ma rischiate di farmi perdere le importanti comunicazioni da ATS. Portate pazienza ed evitiamo di diffondere notizie se non c’è la certezza che siano reali. Ringrazio tutti per la pazienza e la collaborazione”.

Una fake news simile era girata ieri a Treviglio, su un presunto operaio della Same ricoverato. Falso.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli