Cronaca
Milano

Esplosione all'alba del Natale a Milano: grave una donna

A provocare lo scoppio, in un locale nei sotterranei, è stata della benzina a cui è stato dato fuoco. Ferita una donna.

Esplosione all'alba del Natale a Milano:   grave una donna
Cronaca Cassanese, 25 Dicembre 2021 ore 11:14

Un boato ha scosso l'alba di questo Natale a Milano. Intorno alle 5 del mattino si è udita una forte esplosione, proveniente da un palazzo in via Crespi 19, zona Maciachini, di proprietà di Generali: un edificio, secondo quanto appreso, adibito ad uffici, che era chiaramente deserto al momento dello scoppio, di origine dolosa.

Trovata una donna, grave, e due taniche di benzina

Quella che, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe l'esecutrice materiale dell'incendio, una 43enne di origine brasiliana, è stata soccorsa dai vigili del fuoco e dal personale del 118 precipitatosi sul posto. È stata in seguito trasportata in codice rosso all’ospedale Niguarda. Ne dà notizia PrimaMilano.it

Non si rilevano danni strutturali all'edificio

L’edificio non ha riportato danni strutturali. La polizia è al lavoro per ricostruire la dinamica e per capire come mai la donna avrebbe provocato l’esplosione.

A provocare lo scoppio, in un locale nei sotterranei, è stata della benzina a cui è stato dato fuoco. Due taniche sono infatti state recuperate sul posto dai vigili del fuoco che hanno domato l’incendio.