Menu
Cerca
trasferiti i daini

E’ ufficiale: i daini andranno via da Gradella

Gli animali, simbolo del borgo, sono stati trasferiti altrove

E’ ufficiale: i daini andranno via da Gradella
Cronaca Cremasco, 01 Maggio 2021 ore 13:36

L’ufficialità è arrivata dal sindaco di Pandino Piergiacomo Bonaventi, nel consueto appuntamento video-informativo alla cittadinanza.

La polemica

Come già raccontato, un cittadino, giorni fa, aveva segnalato ai carabinieri forestali le condizioni di detenzione dei daini di Gradella e, dopo un sopralluogo, sono state riscontrate delle irregolarità che hanno messo a rischio la loro permanenza nell’allevamento, ormai simbolo del paese.

L’esposto

L’esposto presentato dal cittadino ha messo in moto non solo i forestali ma anche una marea di polemiche, al punto che l’Amministrazione comunale sul sito istituzionale ha pubblicato fa un comunicato per fare chiarezza.

La comunicazione del sindaco

“Per quanto riguarda i daini, presenti da una quarantina d’anni, a Gradella in questi giorni sono stati trasferiti in una struttura autorizzata – ha spiegato il  primo cittadino – in questa partita, voglio chiarire, il Comune non ha avuto nessun ruolo, in quanto la fauna selvatica è pura gestione dell’Ufficio regionale della Lombardia, non abbiamo avuto, come Comune, alcun ruolo attivo nel trasferimento degli animali. A noi spiace, ma non abbiamo competenza”.

TORNA ALLA HOME