Menu
Cerca
Strano anniversario

Due anni fa s’inaugurava Piazza Setti: da salotto di Treviglio a deserto nei mesi del lockdown FOTO

Due anni fa, (precisamente il 19 maggio), ma oggi sembra molto di più, si tagliava il nastro di quella che sarebbe stata ribattezzata come il salotto di Treviglio. Nasceva Piazza Setti.

Due anni fa s’inaugurava Piazza Setti: da salotto di Treviglio a deserto nei mesi del lockdown FOTO
Cronaca Treviglio città, 20 Maggio 2020 ore 18:16

Era il 19 maggio 2018. C’era attesa e trepidazione, c’era curiosità e non mancavano le polemiche. C’erano – insomma – tutti gli ingredienti per l’inaugurazione perfetta. Due anni fa, ma oggi sembra molto di più, si tagliava il nastro di quella che sarebbe stata ribattezzata come il salotto di Treviglio. Nasceva Piazza Setti.

Piazza Setti compie due anni

Dal momento della presentazione del progetto la realizzazione di Piazza Setti (e del suo parcheggio sotterraneo) è stata uno degli argomenti più caldi della politica trevigliese. Ma a parlarne erano tutti, non solo “gli addetti ai lavori”: gli anziani che sorvegliavano l’avanzamento del cantiere, le famiglie con bambini che aspettavano la nuova area giochi, i giovani e non più giovani che avevano detto addio all’amato “parcheggio del Cesni”.

La sera del 19 maggio 2018 le fontane si sono accese e illuminate per la prima volta per la grande festa che – alla fine – aveva convinto anche i più scettici.

12 foto Sfoglia la gallery

Così Piazza Setti è diventata il salotto trevigliese e ha iniziato ad accogliere iniziative, concerti, feste, fino a quest’inverno quando è diventata il cuore nel Natale trevigliese con la pista di pattinaggio e le canzoni dello Stecchino d’oro in sottofondo. E’ stata la cornice in cui i trevigliesi hanno salutato il 2019 e accolto il 2020 con un carico di speranze che si sono infrante solo un paio di mesi dopo.

Da giorno di festa a lutto cittadino

Di certo mai avremmo pensato di vederla così come negli ultimi due mesi di lockdown. Triste e vuota, spenta come l’intera città che si era rintanata nelle case aspettando la fine della tempesta. Due anni fa si festeggiava con musiche e sorrisi, oggi a Treviglio è lutto cittadino per commemorare le vittime del Coronavirus e tutti i defunti che se ne sono andati in queste settimane di blocco totale dove non è stato consentito nemmeno un funerale. Così oggi Treviglio cambia piazza: oggi la comunità si darà appuntamento nel piazzale dal Santuario per la messa celebrata dall’Arcivescovo Delpini.

Torneremo a festeggiare

Ma come la primavera non si è fermata e ha lasciato che i fiori sbocciassero anche in piazza Setti così la città tornerà a vivere. Ci stiamo provando: da qualche giorno le attività hanno riaperto e la gente è tornata a passeggiare e a sorridere sotto le mascherine. E’ l’inizio di una ripartenza che sarà difficile e lunga, ma alla fine ci ritroveremo tutti… in piazza Setti.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli