Distanti ma uniti

Da Cervia con amore: “Il nostre cuore batte per gli amici di Treviglio”

Arriva da Cervia una delle più emozionanti attestazioni di vicinanza ricevute dalla Bassa in questi mesi di emergenza sanitaria.

Da Cervia con amore: “Il nostre cuore batte per gli amici di Treviglio”
Cronaca Treviglio città, 28 Maggio 2020 ore 14:41

“Il nostro cuore batte per tutti gli amici di Treviglio”. Arriva da Cervia una delle più emozionanti attestazioni di vicinanza ricevute dalla Bassa in questi mesi di emergenza sanitaria. Il Coronavirus nella nostra provincia ha colpito duro e gli amici di Cervia, con cui Treviglio ha in essere un “gemellaggio green”, lo sanno bene. Così attraverso il profilo Instagram CerviaCittàGiardino hanno inviato una dedicata agli amici trevigliesi.

Un cuore che batte per Treviglio

“Il nostro cuore batte per tutti gli amici di Treviglio, località in provincia di Bergamo e un particolare augurio va al sindaco Juri Imeri, a Stefano Cerea e ai loro collaboratori. La scultura dell’Albero degli zoccoli, opera dello scultore trevigliese Bruno Manenti è stata ricollocata nel giardino presso la Rotonda Cadorna che era stata allestita nel 2019 dal comune di Treviglio. Per loro soprattutto è stato un momento di particolare difficoltà e la città di Cervia li abbraccia idealmente con il grande cuore rosso che diventa il fulcro visivo del giardino”.

La scultura dell’Albero degli Zoccoli

Cervia, infatti, è stata una delle prime città a rendere omaggio al registra bergamasco. Era accaduto quasi per caso: una delegazione trevigliese si era recata a Cervia, in Romagna, per partecipare alla manifestazione “Cervia in fiore” e realizzare un giardino in tema con il lungometraggio girato nel 1978 nella Bassa bergamasca. E, proprio in quei giorni, morì il cineasta nato a Bergamo, ma cresciuto a Treviglio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli