Menu
Cerca
Regione

Covid-19, i dati a Treviglio, Romano e Rivolta. Fontana: “Coprifuoco dalle 23 in Lombardia”

Una proposta nata dalla previsione che al 31 ottobre potrebbero esserci circa 600 ricoverati in terapia intensiva.

Covid-19, i dati a Treviglio, Romano e Rivolta. Fontana: “Coprifuoco dalle 23 in Lombardia”
Cronaca Treviglio città, 19 Ottobre 2020 ore 22:46

Coronavirus, il governatore Attilio Fontana propone un coprifuoco dalla  dalle 23 alle 5 per attività e spostamenti. La proposta – che ha già incassato il sì del Governo – è nata dopo la riunione di  lunedì 19 ottobre, per far fronte alla crescita dei contagi in Regione.

Intanto i numeri preoccupano soprattutto nel Milanese, mentre è più contenuta la crescita in provincia di Bergamo. I numeri locali: “solo” un nuovo caso a Treviglio e uno a Romano, dopo l’accelerazione avvenuta la scorsa settimana. Ma come per il conto regionale, pesa oggi il basso numero di tamponi effettuati.

Coronavirus, Fontana: “Coprifuoco dalle 23 per attività e spostamenti”

Uno stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi ‘eccezionali’ (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nper l’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino, a partire da giovedì 22 ottobre. La proposta, all’unanimità, è stata condivisa dai sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, dal presidente dell’Anci  Mauro Guerra, dai capigruppo di maggioranza e di opposizione e dal governatore  Fontana. Preso atto di quanto emerso dal colloquio con il Comitato Tecnico Scientifico lombardo, Fontana ha già ottenuto un primo “ok” dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

Evoluzione della curva epidemiologica

La proposta  nasce dalla rapida evoluzione della curva epidemiologica e dalla previsione della “Commissione indicatori” istituita dalla DG Welfare. Secondo i calcoli della Commissione, al 31 ottobre  potrebbero esserci circa 600 ricoverati in Terapia intensiva in Lombardia, e fino a 4.000 in terapia non intensiva.

Chiusura media e grande distribuzione non alimentare

Nella riunione, oltre a condividere la richiesta di stop ad attività e spostamenti, tutte le parti intervenute hanno condiviso l’opportunità della chiusura, nelle giornate di sabato e domenica, della media e grande distribuzione commerciale. Tranne che per gli esercizi di generi alimentari e di prima necessità.

I dati  in Lombardia

I dati del  lunedì  sono contenuti per effetto del minor numero di tamponi processati di domenica. Ma la percentuale di tamponi positivi sul totale di quelli eseguiti continua a salire ed è arrivata oggi al 11,5%. In provincia di Bergamo sono “solo” 23 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, e 1687 in Regione. Di questi, 1463 in provincia di Milano, 353 in provincia di Monza-Brianza e 354 in provincia di Varese.

La provincia di Bergamo “tiene”

Come si nota dai numeri, dopo la prima violentissima ondata la provincia di Bergamo, al momento, vede una crescita dei casi costante ma non paragonabile a quella, ad esempio, che si sta verificando nell’Ovest della Regione. Anche nei (pochissimi) dati su base comunale rilasciati da Regione Lombardia soltanto per i dieci Comuni con il maggior numero assoluto di casi in ogni provincia, emerge che i nuovi positivi continuano a salire, sì, ma in modo per il momento ancora contenuto.

Nella Bassa e nell’Alto Cremasco

Per la Bassa bergamasca e l’Alto Cremasco sono disponibili soltanto i dati relativi ai Comuni di Treviglio, Romano e Rivolta. A Treviglio dall’inizio della pandemia sono 413 i casi confermati (uno in più rispetto a ieri). A Romano 263 (+1) e a Rivolta 137 (costante). Clicca sull’immagine per leggere i dati.

Dati Local Covid 1910
Totale dei casi: è il numero complessivo di contagi registrato a Treviglio, Romano e Rivolta dall’inizio della pandemia. Attenzione però: i dati si riferiscono agli ultimi pubblicati da Regione Lombardia, gli unici su base comunale nel nostro territorio. Bisogna sempre considerare che, come ampiamente noto, soprattutto nei primi mesi della pandemia il numero di tamponi effettuati era minimo e quindi il numero di positivi risulta pesantemente sottostimato rispetto alla realtà. I dati restano comunque utili a indicare il trend “locale”.

Trend totale casi: è la curva che descrive la crescita dei casi totali su base comunale dall’inizio di ottobre.

Nuovi casi giornalieri locali: il numero di nuovi casi registrati giorno per giorno. Per alcuni giorni i dati sono mancanti.

Nuovi casi giornalieri provincia di Bergamo: il numero di nuovi casi registrati giorno per giorno, da inizio ottobre, in provincia di Bergamo.

Nuovi casi giornalieri Regione Lombardia: il numero di nuovi casi registrati giorno per giorno, da inizio ottobre, in  Regione.

% dei tamponi positivi Lombardia: è il dato pubblicato ogni giorno sulla % di tamponi positivi sul totale di tamponi effettuati in Regione.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio, RomanoWeek e CremascoWeek in edicola da venerdì 23 ottobre.

TORNA ALLA HOME