Menu
Cerca
Il punto al 20 aprile

Coronavirus in Lombardia: numeri in calo, a Bergamo 49 nuovi casi

Anche oggi si contano 163 vittime, ma diminuiscono i ricoveri e gli accessi in terapia intensiva.

Coronavirus in Lombardia: numeri in calo, a Bergamo 49 nuovi casi
Cronaca Treviglio città, 20 Aprile 2020 ore 17:53

Viene confermata di giorno in giorno la curva discendente dei contagi in Lombardia come nel resto del Paese. Sebbene la Lombardia sia ancora la regione più colpita siamo ormai ben lontani dai numeri delle ultime settimane di marzo quando l’epidemia era nel pieno del suo vigore. Anche i dati di oggi, 20 aprile, forniti dall’assessore al Bilancio Davide Caparini hanno confermato il trend dei giorni scorsi.

Coronavirus, numeri in calo

Sono 66.236 i positivi (+735), ieri l’aumento era stato di 855 unità, di 1246 sabato. (270.486 in tutto +6631 i tamponi effettuati). Dei ricoverati si trovano in terapia intensiva 901 pazienti (-21), un dato ormai in calo stabile. I ricoverati non in terapia intensiva sono 10.138 (-204). Un dato che scende rispetto a ieri quando erano aumentati di 300 unità. Stabile, ancora alto purtroppo, il numero dei decessi: oggi sono stati 163, lo stesso numero era stato registrato ieri.

Bergamo registra 10.738 contagi, con un aumento di 49 casi rispetto a ieri quando l’aumento era stato di 60 nuovi pazienti positivi. Brescia registra un +58 (12.004), Cremona +74 (5491), +287 a Milano (16.112 di cui 6709 in città).

Piano Marshall per la Lombardia

L’assessore al Bilancio Caparini è poi tornato sulla notizia diffusa oggi da Regione Lombardia dopo l’approvazione di un vero e proprio Piano Marshall per la Lombardia da 3 miliardi di euro. Di questi 400 milioni per Comuni e Province per opere immediatamente cantierabili (entro il 31 ottobre), il resto per altre opere regionali. Per i Comuni della Bergamasca sono stati stanziati quasi 53 milioni di euro.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli