Menu
Cerca

Compra la moto della polizia locale ma non la paga, il Comune se la riprende

Nel 2013 un cittadino di Fontanella ha comprato la moto precedentemente in dotazione alla polizia locale, ma non l'ha mai pagata. Il Comune se la riprende.

Compra la moto della polizia locale ma non la paga, il Comune se la riprende
Romanese, 16 Settembre 2018 ore 10:38

Il privato, E.S., non ha mai pagato quanto dovuto per la moto. Dopo cinque anni il Comune reclama il mezzo a due ruote che un tempo è stato della polizia locale.

La vendita della moto

La moto, una BMW F250, è stata venduta nel 2013 dall'Amministrazione comunale, che in quel periodo aveva venduto altri veicoli pubblici: un'altra moto e il pulmino comunale. Precedentemente appartenuta alla polizia locale di Fontanella, la moto è passata così, cinque anni fa, nelle mani di E.S., un privato residente in paese.

Moto mai pagata, il Comune la rivuole

A seguito di alcuni accertamenti, però, il Comune e la polizia locale si sono accorti solo nelle scorse settimane del mancato incasso della cifra pattuita per la moto. Attraverso una determina, dunque, gli uffici comunali hanno sancito la revoca della vendita, chiedendo al proprietario di riavere la moto dopo cinque anni.

Ancora da chiarire i dettagli

I dettagli dell'accaduto sono ancora poco chiari: non si sa infatti se il privato avesse acquistato a rate il veicolo e ne abbia pagato solo una parte, o se non abbia mai versato un euro nelle casse comunali. Il sindaco, Giuseppe Lucca, promette chiarezza: "Attualmente io stesso so poco della vicenda, perché la vendita di quella moto è stata fatta ancora sotto l'Amministrazione che mi ha preceduto - ha affermato il sindaco - Ora attraverso i controlli è risultato il mancato pagamento del veicolo, provvederò a informarmi io stesso presso gli uffici comunali".

 

Puoi leggere l'articolo completo sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola da venerdì 14 settembre.

TORNA ALLA HOME.