Cronaca
Opere

Ciserano "incassa" 800mila euro da Regione per la ciclabile sulla Francesca e Corso Europa

Grazie ai fondi si realizzerà una vera e propria ciclovia che dall'Adda arriverà fino al Missile.

Ciserano "incassa" 800mila euro da Regione per la ciclabile sulla Francesca e Corso Europa
Cronaca Media pianura, 19 Gennaio 2023 ore 11:31

Nuovo impulso alle opere in paese grazie ai finanziamenti ottenuti da Regione Lombardia. Ottocentomila euro in tutto per realizzare o contribuire alla realizzazione di interventi fondamentali per Ciserano e per l’area di Zingonia.

La pista ciclabile verso Pontirolo

Il primo, da 500mila euro, consentirà di portare a termine il prolungamento della pista ciclopedonale realizzata lungo la Provinciale «Francesca» in direzione di Pontirolo.

"Grazie a questo intervento si andrà a realizzare una vera e propria ciclovia che dall’Adda, all’altezza di Canonica, potrà raggiungere l’area del Missile - ha spiegato il sindaco Caterina Vitali - dove si collegherà a quella prevista nel progetto di riqualificazione di Corso Europa".

Riqualificazione dell'area ex Torri

Ed è proprio Corso Europa e l’ambizioso progetto di riqualificazione a beneficiare della seconda tranche di contributi. Per questo intervento il Pirellone ha messo a disposizione 300mila euro.

"La prima parte dei lavori previsti su Corso Europa (e finanziati dal Comune, ndr) è già in fase di avvio - ha aggiunto il primo cittadino - Questi 300mila euro sono parte di un più ampio finanziamento da 1,8 milioni di euro quantificato all’interno dell’Accordo di programma per il rilancio dell’area delle ex Torri di Zingonia".

L’asta per la vendita dell’area, indetta da Aler in estate, però, era andata deserta e per aumentarne l’appetibilità Regione Lombardia si è detta disponibile a compartecipare prendendosi in carico opere di viabilità che, nella prima versione dell’Accordo, sarebbero state a carico degli aggiudicatari. Un dettaglio non da poco che potrebbe aver scoraggiato qualche interessato.

Riqualificazione di Corso Europa

"Un intervento per facilitare la vendita dell’area che dovrebbe poi tornare all’asta - ha concluso Vitali - e che si ricollegherà con l’intervento promosso dal Comune per cambiare il volto di Corso Europa con pista ciclabile, parcheggi e carreggiate più sicure e che è già iniziato nei mesi scorsi con l’intervento per l’adeguamento dei sottoservizi".

Seguici sui nostri canali