Cronaca
Pandino

Chiasso e sporcizia nell’area cani di via Zara, la protesta dei residenti

Chiasso e sporcizia nell’area cani di via Zara, la protesta dei residenti
Cronaca Cremasco, 09 Luglio 2022 ore 17:00

L’area cani di Pandino trasformata in un ritrovo (anche notturno) e ridotta a una «porcilaia».
A protestare in maniera veemente sono i residenti, che non sopportano più l’immondizia abbandonata ovunque e il chiasso.

Degrado nell'area cani di via Zara

Ad alzare la voce per far valere le ragioni del quartiere è Matteo De Iudicibus, che si dice esasperato da una situazione divenuta intollerabile.

"L’area dovrebbe essere utilizzata negli orari diurni da proprietari di cani per la sgambatura degli animali e invece è diventata una meta per giovani e meno giovani dove fare qualsiasi cosa - ha affermato - anche senza cane si piazzano lì tutto il giorno, e pure la notte visto che il cancello è sempre aperto, 24 ore su 24, disturbando con urla, schiamazzi e musica ad alto volume. Non solo, si abbandonano rifiuti dappertutto, si portano dentro le bici o magari si ostruisce il passo carraio vicino parcheggiandoci davanti l’auto. Lo stesso accade anche nel parco vicino di Saint-Denis en val, infatti il cancello automatico è rotto e nessuno passa a chiudere alle 21".

"Sono i soloiti giovani che creano disagi da tempo"

Il sindaco Piergiacomo Bonaventi non nega il problema, il paese fa i conti con bande di ragazzi maleducati.

"Sono i soliti giovani che creano disagi da tempo, il problema si sposta - ha detto - Stanno in giro tutta la notte, famiglie assenti".

Leggi di più su Cremascoweek in edicola.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter