Castel Rozzone

Castel Rozzone abolisce la benemerenza “Paolo Belloli”

La minoranza ha annunciato che presenterà un'interrogazione in Consiglio comunale.

Castel Rozzone abolisce la benemerenza “Paolo Belloli”
Gera d'Adda, 22 Agosto 2020 ore 11:26

Dell’onorificenza intitolata allo storico castelrozzonese Paolo Belloli e destinata a cittadini meritevoli del paese,  non c’è più traccia. In cambio, il prossimo 30 agosto saranno consegnate le “benemerenze civiche”, di recente istituzione. Ma la curiosa riforma della benemerenza civica ha causato qualche polemica e la minoranza ha annunciato un’interrogazione in Consiglio comunale.

Il nuovo regolamento delle benemerenze civiche di Castel Rozzone

Nello scorso Consiglio comunale, all’unanimità, era stato approvato il regolamento per l’assegnazione delle benemerenze. In occasione dell’ultima giornata, quella di chiusura, della festa di San Bernardo, era ormai tradizione consolidata che fosse consegnato il «Premio Paolo Belloli», famoso e amato storico locale, ai cittadini che si erano maggiormente distinti all’interno della comunità.
Il premio era stato istituito nel 2004. Quest’anno invece il cambio di passo e l’eclissamento, almeno del nome, di quel premio. Senza un’apparente spiegazione.  Su questo aspetto il gruppo di minoranza, «Viviamo Castel Rozzone», per voce di Roberto Rama, si era detto perplesso e pur votando a favore, nell’ultimo Consiglio comunale, aveva annunciato un’interrogazione circa la soppressione dell’intitolazione a Belloli.

Il premio “Belloli” dello scorso anno

Castel Rozzone celebra San Bernardo e riscopre l’arte del legno

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola oppure QUI

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia