Cronaca
Caravaggio

Caravaggio, in pensione il dottor Tadolti. "Nessun sostituto"

Un cartello sulla porta dello studio.

Caravaggio, in pensione il dottor Tadolti. "Nessun sostituto"
Cronaca Gera d'Adda, 02 Aprile 2022 ore 11:13

Da lunedì della scorsa settimana, il dottor Gian Luigi Tadolti ha cessato l’attività di medico di medicina generale a Caravaggio. Lo rende noto  con un foglio affisso sulla porta dell’ambulatorio di via Folcero. Un forfait che si aggiunge a un lungo elenco, a causa del quale dopo la pandemia migliaia di cittadini di tutta la zona sono rimasti senza medico. Con conseguenze disastrose, per l'assistenza primaria di base.

Disagi in tre paesi

Il dottor Tadolti aveva pazienti a Caravaggio, Misano e Calvenzano: più di 1500 persone rimaste di fatto senza medico così come tanti altri in questi giorni, anche in altri Comuni. Come sempre più spesso sta accadendo in diversi Comuni della provincia di Bergamo, anche in questo caso, il medico non è stato sostituito e la nota del Presst di Treviglio (datata 25 marzo, ndr) invita i pazienti a rivolgersi al Cad, il servizio di continuità assistenziale diurna, attivo in viale Piave a Treviglio «dove un medico garantirà tutte le attività che competono al medico di assistenza primaria, comprese eventuali visite domiciliari». Questo in attesa che un medico si renda disponibile ad assumere l’incarico provvisorio o come titolare.

Per tutte le necessità, quindi, i pazienti dovranno rivolgersi al Cad dove l’accesso all’ambulatorio è consentito solo su appuntamento chiamando il numero 3357238649 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. Le visite verranno effettuate invece dalle 10 alle 14.

Lurano, in 650 per un posto con la mutua

Intanto, a Lurano nei giorni scorsi è stato nominato un nuovo medico in via provvisoria. La "fame" di medici di base è tale che alcuni pazienti si sono presentati all'alba, in piazza San Lino, per effettuare il "cambio medico" e continuare ad avere un presidio di assistenza sanitaria  nel proprio paese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter