Menu
Cerca
Lavori in corso

Cantieri aperti a Treviglio: asfaltature, percorsi inclusivi e più verde

Gli interventi hanno riguardato anche le zone più periferiche: il quartiere Bollone e le frazioni Geromina e Castel Cerreto.

Cantieri aperti a Treviglio: asfaltature, percorsi inclusivi e più verde
Cronaca Treviglio città, 24 Marzo 2021 ore 17:27

Strade e marciapiedi ammalorati, spesso difficili da utilizzare per i disabili. Anche di questo si è occupato il piano di interventi messo in atto dall'Amministrazione comunale di Treviglio che in città ha diversi cantieri aperti e interventi di sistemazione.

Strade e marciapiedi

A partire proprio dalla sistemazione delle strade e dei marciapiedi.

"Si sono conclusi i lavori di riqualificazione di via Montello - si legge in una nota del Comune - nuovo asfalto, nuova segnaletica e piantumazione di 36 alberi. Il programma che ha interessato diverse strade della città (oltre al cortile delle scuole Battisti) ha comportato un investimento di 60mila euro, ai quali se ne aggiungono altri 70mila per la messa in sicurezza dei marciapiedi particolarmente ammalorati".

3 foto Sfoglia la gallery

I lavori erano iniziati lunedì scorso e proseguiranno nei prossimi giorni.

"Per le aree oggetto di intervento – sottolinea l’assessore Basilio Mangano – abbiamo ascoltato le richieste dei comitati di quartiere e dei singoli cittadini. Per dare risposte alle esigenze delle persone con disabilità ci siamo confrontati con l’associazione “Come noi”. Oltre all’obiettivo di mettere in sicurezza i marciapiedi, vogliamo rendere la città sempre più inclusiva, senza lasciare indietro nessuno".

Tra i primi interventi quelli al Bollone e in via Mantegna; nei prossimi giorni si apriranno ulteriori cantieri.

Interventi anche in Geromina e Castel Cerreto

Trenta nuovi alberi e un percorso pedonale che attraversa il parco di via Canonica (tra via Cagnola e via Fara), dove sono presenti due “isole” già predisposte per esercizi fisici e relax. E' l'intervento che rientra nel piano di piantumazione di 350 nuovi alberi in tutta la città (i lavori sono ormai al 90%) e nel più ampio progetto di riqualificazione del patrimonio arboreo comunale.

3 foto Sfoglia la gallery

Si sono conclusi anche i lavori di riqualificazione del parcheggio di via Contessa Piazzoni, a Castel Cerreto, (1800 metri quadrati in totale) per un investimento di 30mila euro.

"Abbiamo dato nuova vita al parcheggio – afferma l’assessore Basilio Mangano – che, prima dell’intervento, si presentava particolarmente deteriorato. Era un impegno che come Amministrazione comunale ci eravamo presi nei confronti dei residenti di Castel Cerreto. Sono stati ricavati 40 posti auto e gli stalli per persone con disabilità. È stata “rinfrescata” la segnaletica orizzontale nel quartiere e interamente sistemata l’area di accesso alla strada che porta alla Grotta di Lourdes. Non si tratta di un intervento fine a se stesso, infatti rientra nel più ampio progetto che vedrà la realizzazione di un percorso rurale ciclopedonale che da via Bottego porterà al Bosco del Castagno, incrementando la rete dedicata alla mobilità sostenibile e ai percorsi rurali".

TORNA ALLA HOME