Menu
Cerca
Pressione sugli ospedali

Calano i ricoveri per Covid nella Bassa ma la Lombardia resterà zona rossa (almeno per una settimana)

A confermarlo è il governatore Fontana che spera in una riapertura dopo le vacanze pasquali.

Calano i ricoveri per Covid nella Bassa ma la Lombardia resterà zona rossa (almeno per una settimana)
Cronaca Treviglio città, 31 Marzo 2021 ore 17:25

A Treviglio e Romano la situazione dei ricoveri è sostanzialmente stabile da ormai una settimana, ma oggi si è registrato un lieve calo. Dati confortanti, così come quelli regionali che però non sono ancora decisivi per decretare il passaggio almeno in zona arancione. Per una settimana, almeno fino all'11 aprile, la Lombardia resterà zona rossa.

Ricoveri in calo nella Bassa

I ricoveri nei due reparti Covid, a oggi 31 marzo, sono 165: 103 a Treviglio e 62 a Romano. In Terapia intensiva a Treviglio ci sono 14 persone, su 17 posti letto disponibili. Il picco si era registrato alla fine di settimana scorsa con 192 ricoveri totali.

Anche a Crema la situazione è sotto controllo con 158 ricoveri di cui 10 in terapia intensiva.

Lombardia resta in zona rossa

Nel frattempo la Lombardia continuerà a essere zona rossa almeno per un'altra settimana. Troppo alta la pressione sugli ospedali con 862 pazienti ricoverati in terapia intensiva e 7109 pazienti nei reparti Covid.

A confermarlo è stato lo stesso governatore Attilio Fontana che spera, invece, in una ripresa dopo le vacanze pasquali. L'indice Rt infatti migliora ma non è l'unico parametro da tenere in considerazione. Ad oggi, infatti, la Lombardia registra 275 casi ogni 100 mila abitanti, sopra il cut-off di 250.

TORNA ALLA HOME