Cronaca
Sanità

Cad, il 16 agosto aprono le sedi di Palosco e Castione della Presolana

Il medico avrà a disposizione un’automobile per gli spostamenti e le eventuali visite domiciliari.

Cad, il 16 agosto aprono le sedi di Palosco e Castione della Presolana
Cronaca Media pianura, 13 Agosto 2022 ore 11:06

Nuovo incontro tra Ats Bergamo e le Amministrazioni locali per definire l'apertura delle Cad (Continuità assistenziale diurna) ordinaria. Oggi, nel segno della continuità, l'Agenzia di Tutela della Salute ha condiviso le prime agende dei medici di assistenza primaria che presteranno servizio nelle sedi individuate la scorsa settimana.

Cad, il 16 agosto aprono Palosco e Castione

I tecnici di Ats oggi hanno compiuto un sopralluogo, per verificare il funzionamento delle attrezzature informatiche e della strumentazione necessaria per lo svolgimento dell’attività. Il medico avrà a disposizione un’automobile per gli spostamenti e le eventuali visite domiciliari. Il tavolo di lavoro ha definito che dal 16 agosto le sedi di Castione della Presolana e Palosco inizieranno ad essere operative. Sono in corso i contatti con altri medici, per verificare la possibilità di strutturare le agende anche per la sede di Serina.

“E’ dovere e compito di noi tutti rispondere alle necessità di cura dei nostri cittadini, soprattutto i più fragili - ha dichiarato Massimo Giupponi, Direttore Generale dell’Ats - Coordinandoci e unendo le nostre capacità e professionalità, affronteremo in modo organico le criticità e saremo davvero al loro servizio”.

“In questo momento così difficile, data la carenza strutturale di medici di assistenza primaria, è importante il lavoro congiunto, attraverso cui vogliamo affrontare e cercare di risolvere i problemi della nostra cittadinanza”, ha aggiunto il sindaco di Palosco Mario Mazza.

Si ricorda, inoltre, che i cittadini attualmente senza medico di famiglia possono fissare un appuntamento con uno dei medici disponibili anche rivolgendosi alle farmacie aderenti.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter