Menu
Cerca

Blitz antidroga a Romano, arrestato il nipote di Pino Romano

A finire in manette, ieri, è stato il 28enne calabrese Cristian Romano, nipote del noto Pino Romano.

Blitz antidroga a Romano, arrestato il nipote di Pino Romano
Cronaca Romanese, 19 Gennaio 2018 ore 08:22

Blitz antidroga in un appartamento di via Del Commercio a Romano di Lombardia. Arrestato dai carabinieri un 28enne calabrese trovato con la cocaina. E’ il nipote del noto “Pino” Romano.

Blitz antidroga

Ieri i carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato Cristian Romano, nipote del noto Giuseppe Romano detto “Pino”, noto alle cronache. Il 28enne calabrese originario di Vibo Valentia, di professione operaio e con alle spalle già altri precedenti penali, è stato trovato in possesso di una decina circa di grammi di cocaina suddivisa in dosi e di sostanza da taglio.

In casa droga e strumentazione

Gli investigatori dell’Arma hanno fermato il giovane fuori casa e poi ne hanno perquisito l’abitazione, rinvenendo appunto la droga detenuta dal 28enne ai fini di spaccio, ma anche della mannite e un bilancino digitale di precisione, quest’ultimo utilizzato probabilmente per la pesatura e la partizione dello stupefacente. Sono stati in particolare i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Treviglio, insieme ai colleghi di Romano di Lombardia, a ispezionare l’appartamento del calabrese e a trovare così nascosta la droga all’interno della federa di un cuscino del divano della sala.

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio

Dopo le formalità di rito, il 28enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista questa mattina davanti al Tribunale di Bergamo.