Menu
Cerca
Sponsorizzato

Anche «9 Coop» apre ai test sierologici

Anche il poliambulatorio di Romano si mobilita per la ricerca degli anticorpi IgM e IgG

Anche «9 Coop» apre ai test sierologici
Cronaca Romanese, 27 Maggio 2020 ore 09:33

Anche al Centro Infermieristico e Polispecialistico «9 Coop» di Romano di Lombardia si possono effettuare i test sierologici per la ricerca degli anticorpi Covid-19.
Si tratta di un’opportunità importante per coloro che voglio sapere se sono già entrati in contatto con la malattia, magari anche in forma asintomatica. Questi test possono infatti essere utilizzati come indagine complementare alla ricerca diretta di SARS-Cov-2 nel distretto orofaringeo e delle alte vie respiratorie (tramite i famosi tamponi), in pazienti senza sintomi di malattia, anche al fine di contribuire a prevenire la trasmissione del virus. E’ ovvio che, qualunque sia il risultato è comunque necessario continuare a seguire le misure di contenimento previste dalla legge.

Leggi anche: Sieroprevalenza, via allo studio in 14 Comuni della Bassa e del Cremasco

Anticorpi IgM e IgG

«Effettuiamo sia la ricerca degli anticorpi “IgM” e “IgG”con “Metodica Elisa”, sia per i soli IgG con “Metodica Clia” e “Metodica Elisa” – ha spiegato il responsabile Gianluca Solitro – Siamo poi in attesa dell’autorizzazione per effettuare i tamponi, in modo da poter avere poi a disposizione tutta la procedura diagnostica».

Gli anticorpi «IgM» si sviluppano di norma a partire dal decimo giorno, seguiti subito dopo dagli anticorpi «IgG» che sono gli indicatori di una possibile immunizzazione contro il Covid-19. Per questo motivo la presenza di anticorpi «IgM» sono indicativi di una possibile infezione in corso, mentre la loro assenza, unitamente alla presenza degli anticorpi «IgG», può essere indicativa di un’avvenuta presunta immunizzazione contro il virus.

Se invece gli «IgM» sono presenti, in caso di «IgG» assenti vuol dire che c’è un’infezione in atto, mentre in caso di «IgG» presenti è molto probabile che ci sia un’infezione non recente. Infine, in mancanza di entrambi gli anticorpi «IgG» e «IgM» significa che non c’è in corso alcuna infezione o che sia in fase di incubazione. Nel secondo caso l’utente potrebbe essere contagioso quindi è utile ripetere il test dopo sette giorni. In tutti i casi è consigliabile rivolgersi al medico curante per decidere la strada da seguire.

Deve essere comunque chiaro che, stadio delle conoscenze attuali, non è ancora possibile escludere la recidiva di questo tipo di infezione. Il test che identifica i soli anticorpi «IgG» verranno effettuati al costo di 40 euro, mentre quello per la ricerca sia degli anticorpi «IgG» che per gli «IgM» avrà un costo di 67,50 euro. Per informazioni e prenotazioni dei test al Centro «9 Coop» di via Balilla si può contattare il numero di telefono dedicato 3662092815 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17 e il sabato dalle 10 alle 12.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli