Treviglio

A Treviglio un concorso fotografico per aiutare la Protezione civile: oltre cento partecipanti GALLERY

C'è chi ha fotografato il proprio micio, chi un sorriso oltre un vetro, e chi invece con un po' di ironia ha raccontato in uno scatto quei giorni chiusi tra quattro mura. Il risultato è spettacolare. Ecco le foto che hanno partecipato al concorso permettendo al negozio di donare 500 euro ai volontari.

A Treviglio un concorso fotografico per aiutare la Protezione civile: oltre cento partecipanti GALLERY
Treviglio città, 14 Giugno 2020 ore 12:29

Un concorso fotografico per aiutare la Protezione civile. E’ l’originale iniziativa di Massimo Regallo, titolare del “Centro Foto Slide” di via Marco Polo a Treviglio, che ha sfruttato il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria per coinvolgere quante più persone possibili.

Il contest, che si è concluso con le premiazioni nei giorni scorsi, si chiamava  #iofotografoacasa: i partecipanti, costretti a casa dalla quarantena, dovevano catturare momenti, situazioni o dettagli racchiusi tra le mura domestiche. Uno scatto, insomma, che racchiudesse il particolare momento che stavamo vivendo in quei giorni.

Cinquecento euro per la Protezione civile

L’obiettivo era uno solo: raccogliere una somma di denaro da donare a chi è stato in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus, ovvero i volontari della Protezione civile di Treviglio. Per ogni partecipante, infatti, sono stati donati all’associazione 5 euro per l’acquisto di strumenti e dispositivi di protezione individuale. «Direi che è stato un successo – ha commentato Massimo Regallo – ci sono state un centinaio di adesioni e quindi sono riuscito a donare circa 500 euro ai volontari. Probabilmente il fine solidale ha spinto tante persone a partecipare».

Tra gli espositori anche il sindaco

Tra gli «espositori» c’è anche il sindaco Juri Imeri (che ha ottenuto 64 likes). Già perché le foto sono state pubblicate sulla pagina Facebook del «Centro Foto Slide» e sono state sottoposte all’attenzione di due giurie: una popolare, ovvero tutti coloro che navigano sul social network e che avevano la possibilità di mettere un like alla foto preferita: l’altra era formata da esperti del settore, ovvero lo stesso Regallo e i due colleghi Gabriele Bielli e Ruggero Giuliani. Nel primo caso le foto vincitrici sono state quelle di Emilio Guizzetti, Cristini Camilla e Jessica Fava, mentre la giuria tecnica ha scelto le opere di Bianca Dendena, Elio Betelli e Isabella Moriggi (le prime tre nella gallery che segue).

“Ovviamente in palio non c’era alcun premio – ha sottolineato l’organizzatore – solo la soddisfazione di essere stati giudicati i migliori. Ma soprattutto la consapevolezza di aver fatto del bene in un momento storico drammatico. La mia intenzione, quando sarà possibile, è comunque quella di organizzare una mostra con queste foto, anche solo per ringraziare chi ha partecipato. E, visto che ha partecipato, al sindaco farei fare gli onori di casa”.

Tutti le foto in concorso

104 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia