Menu
Cerca

Oggi è la Giornata mondiale della fisioterapia VIDEO

#LeManiGiuste è lo slogan della campagna dell’AIFI, Associazione italiana fisioterapisti fondata nel 1959. In Italia i fisioterapisti che esercitano regolarmente la professione sono circa 50 mila

Cronaca 08 Settembre 2017 ore 15:59

Ci sono momenti in cui qualcosa si blocca e i movimenti della quotidianità diventano impossibili. Ad aiutarci ci sono i fisioterapisti e oggi è la loro giornata.

Giornata Mondiale della fisioterapia

Nel 1996 la WCPT (World Confederation for Physical Therapy) istituì la giornata mondiale della fisioterapia fissandola all’8 settembre. La giornata vuole sottolineare l’unione e la solidarietà della comunità dei fisioterapisti. È un’occasione per riconoscere il grande lavoro che essi svolgono per i loro pazienti e la comunità. Il lavoro del fisioterapista non riguarda solo la riabilitazione ma comincia con la prevenzione.

La campagna italiana

#LeManiGiuste è lo slogan della campagna dell’AIFI, Associazione italiana fisioterapisti fondata nel 1959. In Italia i fisioterapisti che esercitano regolarmente la professione sono circa 50 mila, ma quasi il doppio sono dei millantatori non qualificati che esercitano illegalmente e fanno riabilitazione su cittadini ignari. Tutelare la professione quindi è un modo per tutelare la salute del cittadino.

In mani sicure

Ecco una breve lista contenente 4 regole fondamentali che possono permettere ai cittadini di sentirsi nelle mani sicure di professionisti qualificati:
1) verificare che il titolo di laurea sia stato rilasciato dall’Università Italiana e, in caso di titolo conseguito all’ estero, che questo sia riconosciuto dal Ministero della Salute;
2) verificare l’iscrizione ad una delle associazioni rappresentative dei fisioterapisti;
3) verificare se, durante la visita fisioterapica, è richiesta la visione della documentazione clinica esistente;
4) chiedere sempre il rilascio della corrispondente ricevuta fiscale, in caso di libero professionista.