Attualità
Società

Violenza di genere: il capitano Ultimo ne parlerà a Treviglio

Tra i relatori anche Marco Arlati di Arcigay, che parlerà del coming-out nelle Forze dell'ordine.

Violenza di genere: il capitano Ultimo ne parlerà a Treviglio
Attualità Treviglio città, 16 Giugno 2022 ore 09:52

Il capitano Ultimo, che arrestò Totò Riina, sarà a Treviglio sabato prossimo 25 giugno per un interessante e articolato convegno a proposito di violenza di genere. Ad organizzarlo è la locale sezione del Nuovo sindacato carabinieri, che sarà al Tnt per una giornata di studi ad ampio raggio, su uno dei temi più caldi del momento e che – ahinoi – anche nella Bassa bergamasca dà quotidianamente filo da torcere alle istituzioni e alle forze dell’ordine. Si parlerà tra l’altro anche delle dinamiche psicologiche e psichiatriche che sorreggono il fenomeno della violenza di genere, ma anche del coming out degli omosessuali nelle forze dell’ordine.

Il convegno sulla violenza di genere con il capitano Ultimo

Il convegno “Violenza di genere – Riflessioni e strategie, analisi delle realtà territoriali, le forze di polizia, riconoscere e gestire le situazioni, l’importanza della formazione negli operatori” si terrà nello spazio HUB del Teatro nuovo, in piazza Garibaldi, dalle 9 alle 18. A moderare la giornata di lavori sarà Fabrizia Erminia Malin, autrice di diversi format televisivi e radiofonici. L’introduzione è affidata invece a Monica Giorgi, presidente del NSC, cui seguiranno i discorsi di benvenuto delle autorità. Sono attesi tra gli altri diversi sindaci e rappresentanti istituzionali della Bassa, esponenti delle Forze dell’ordine e comandanti di Polizia locale. Tra gli ospiti della mattina sono attese, tra gli altri, il magistrato della Procura di Bergamo Carmen Pugliese, e Sabina Albonetti, psicologa che della Casa delle donne di Treviglio, che ciascuna dal proprio punto di vista sviscererà le dinamiche che causano e sorreggono la violenza di genere. Con loro anche Francesca Pervinca Brambilla Pisoni, psicologa, criminologa e psicoterapeuta referente dei Centri antiviolenza.

L'evento del Nuovo sindacato carabinieri Treviglio

L’ospite “più fotografato” della giornata sarà senza dubbio Sergio de Caprio, detto “Capitano Ultimo”, capitano dei ROS che nel 1993 eseguì l’arresto di Totò Riina. Durante i lavori interverranno anche Roberto Casalone, che esporrà il progetto “Difesa Civile”, e l’avvocato Mauro Ferdinando, legale esperto di diritto famigliare. Tra gli interventi più attesi anche quello dell'ex presidente di “Arcigay cives Bergamo” Marco Arlati, membro della segreteria nazionale di Arcigay, che terrà un talk sul coming-out all’interno delle Forze dell’Ordine.

A sostenere l’iniziativa, costruita dal segretario locale del Nsc Francesco Porrello, anche il patrocinio del Comune di Treviglio, il club "Soroptimist", il "Consiglio delle Donne" di Treviglio e l'avvocata Roberta Ribon, in qualità di consigliera di Parità della Provincia di Bergamo. Chiuderanno la giornata di lavori Armando de Angelis, della segretaria nazionale di Nsc, e Roberto di Stefano, della segreteria nazionale.

“Scopo del convegno è quello di promuovere l’importanza di una sensibilizzazione reale e concreta in materia di pari opportunità e questioni di genere con la formazione degli Operatori di Polizia – fa sapere l'organizzatore Porrello - L’evento è aperto ai cittadini, alle organizzazioni sociali, politiche, economiche e culturali della Regione”.

L’appuntamento è aperto al pubblico, per parteciparvi è richiesto di comunicare la propria presenza all’indirizzo mail: francesco.porrello@gmail.com

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter