Attualità
Treviglio

Via ai lavori per il "Bianchi stadium": così cambierà il campo della Trevigliese

Lavori in corso al "Bianchi Stadium" il nuovo campo da calcio comunale in uso alla Us Trevigliese, in via Milano.

Attualità Treviglio città, 30 Maggio 2022 ore 13:26

Un nome ancora non ce l'ha, e resterà probabilmente quella allo storico pioniere del calcio trevigliese Mario Zanconti l'intitolazione ufficiale, ma c'è già chi  chiama "Bianchi Stadium" il nuovo campo da calcio comunale in uso al Circolo Sportivo Trevigliese, in via Milano a Treviglio. Del resto, è proprio la famosissima azienda di biciclette che ha sede a Treviglio ad aver finanziato i lavori - un milione di euro in totale - per il rifacimento completo del campo da gioco  e dell'impianto di illuminazione. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe concludersi entro luglio.

Il nuovo stadio di via Milano

È da tempo, del resto, che le società sportive della città soffrono di un'atavica mancanza di spazi. Con la crescita dei settori giovanili, e soprattutto con l'apertura a nuove discipline come il rugby, i due campi da gioco di via Bergamo e di via Milano sono diventati stretti, e in particolare per il secondo erano necessari importanti lavori di riqualificazione, che ne permettessero un utilizzo più intensivo. L'idea è  diventata realtà nel contesto degli accordi tra il Comune e la multinazionale delle biciclette celesti, che recentemente ha pesantemente investito per l'ampliamento dell'impianto produttivo delle Battaglie.  Tra le opere di compensazione, l'Amministrazione comunale ha deciso di inserire il rifacimento del campo da gioco dello "Zanconti", che tornerà ad essere,  al pari dei campi di via Bergamo, un punto di riferimento dello sport cittadino.

Dall'erba naturale alla sintetica

Il campo da gioco è già stato sostanzialmente smantellato dall'impresa costruttrice, la Mast di Flero (Brescia), che lavorerà insieme ad Agie Srl di Bergamo e all'Idrotecnica Mantovani di San Giuliano Milanese. Nei prossimi giorni sarà completamente rifatto utilizzando erba sintetica: a fornirla sarà un colosso nazionale del settore, la Limonta Sport che ha pure sede nella Bassa, a Cologno al Serio. L'erba sintetica di ultima generazione consentirà un uso ben più intenso del campo, anche per gli allenamenti, rispetto al vecchio e malconcio campo in erba naturale, che soprattutto durante la brutta stagione permetteva al massimo di giocare un paio di partite alla settimana.  Inoltre, sarà completamente rifatto anche l'impianto di illuminazione del campo stesso, con la realizzazione di quattro nuove "torri-faro" con tecnologia led. Infine, nell'ottica di un maggior risparmio di acqua, sarà scavato un pozzo per l'irrigazione dello stesso campo sintetico (che sì, per quanto possa sembrare strano dev'essere bagnato esattamente come un campo naturale).  A presentare i lavori, questa mattina, lunedì 30 maggio, sono stati l'assessore ai Lavori pubblici Basilio Mangano e l'ingegnere Alberto Bani, dirigente del Comune.  "Un maggiore utilizzo dello stadio "Zanconti" permetterà di liberare spazi e tempi anche ai campi di via Bergamo - ha spiegato l'assessore - Incrementando quindi l'attività delle società sportive calcistiche, ma anche delle nuove discipline quali il rugby che da qualche anno ormai si praticano a Treviglio".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter