Attualità
Treviglio

Una fiaba di Natale "in cammino" e una letterina a Babbo Natale per fare del bene

Sul GdT in edicola le prime letterine dei bambini, e quelle dei nostri lettori che stanno arrivando a decine: scriveteci su WhatsApp al 3342899132 o su www.carobabbonatalevorrei.it

Una fiaba di Natale "in cammino"  e una letterina a Babbo Natale per fare del bene
Attualità Treviglio città, 09 Dicembre 2022 ore 12:28

Una fiaba di Natale «in cammino» nel Bosco del Castagno. Poi, la consegna delle letterine direttamente nel sacco di Babbo Natale, che è passato a trovarli a Cerreto. Sono state due mattinate emozionanti per gli alunni delle sezioni prime della scuola primaria «De Amicis» di Treviglio, grazie alla ProLoco guidata da Stefano Cerea e all’iniziativa «Caro Babbo Natale Vorrei» organizzata dal Giornale di Treviglio in collaborazione con Banco Alimentare.

Una fiaba di Natale al Bosco del Castagno, con la ProLoco

Martedì e mercoledì, le cinque classi hanno raggiunto Castel Cerreto dove, nonostante la fredda nebbia, un gruppo di figuranti della ProLoco hanno organizzato un’emozionante narrazione natalizia animata nel cuore del bosco. In scena c’erano Carla Cianciaruso, la narratrice Isabella Turrini, Ombretta Rossoni, Noemi Manenti, Rosanna Foppa, Rosy Bielli e Lucio Pozzi.
Al termine dello spettacolo, prima di tornare a scuola, i bambini hanno consegnato a Babbo Natale le letterine che il GdT ha poi pubblicato questa settimana, e che continuerà a pubblicare fino al numero prima di Natale. Per ognuna di esse, Banco Alimentare donerà un pasto a chi ne ha bisogno.

Le letterine di Natale dei nostri lettori

Ne stanno arrivando a decine, dalle scuole, dai nostri lettori, e anche da politici e personaggi noti del territorio: sono le letterine di Babbo Natale, che il Giornale di Treviglio, RomanoWeek e CremascoWeek pubblicano, anche quest'anno, per sostenere la Fondazione Banco Alimentare. La nostra sfida è molto semplice: raccogliere il maggior numero di lettere possibili, da tutti voi: perché per ciascuna di esse, Banco Alimentare donerà un pasto caldo a chi ne ha bisogno. Una missione, questa, che è del resto il DNA stesso della Fondazione: dal 1989 recupera in Italia alimenti ancora integri e non scaduti aiutando ogni anno un milione e mezzo di persone bisognose nel nostro Paese. Per ogni letterina ricevuta doneremo il contributo economico necessario a distribuire 500 grammi di alimenti a chi è in difficoltà, pari a un pasto in base ai Livelli di Assunzione di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana. Tutti possono scrivere, i più piccoli con i loro grandi desideri, ma anche gli adulti con i loro sogni per il futuro, le speranze e anche le riflessioni su un mondo che con i suoi problemi e i suoi conflitti spesso ci preoccupa. Partecipare è facilissimo e gratuito: basta andare su www.carobabbonatalevorrei.it, oppure scriverci su WhatsApp al 3342899132. Tutte le letterine saranno pubblicate sui prossimi numeri del settimanale. Aspettiamo anche la tua!

WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.01.59 (3)
Foto 1 di 10
WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.01.59 (2)
Foto 2 di 10
WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.01.59 (1)
Foto 3 di 10
WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.01.59
Foto 4 di 10
WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.01.58
Foto 5 di 10
57178004_Babbo Natale Netweek5
Foto 6 di 10
57178007_Babbo Natale Netweek10
Foto 7 di 10
57178016_WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.02
Foto 8 di 10
57178013_WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.02
Foto 9 di 10
57178010_WhatsApp Image 2022-12-07 at 15.02
Foto 10 di 10
Seguici sui nostri canali