Attualità
Treviglio

Treviglio, addio al semaforo dell'ospedale: con Esselunga la mega rotatoria "ovaloide" da 1,6 milioni

Nel cuore di uno dei tratti più trafficati della SS11, tra Treviglio e Caravaggio. Il costo della mega infrastruttura è di 1,6 milioni, a carico del costruttore. La percorreranno ogni giorno migliaia di cittadini diretti alle scuole, in ospedale e nel polo commerciale.

Treviglio, addio al semaforo dell'ospedale: con Esselunga  la mega rotatoria "ovaloide" da 1,6 milioni
Attualità Treviglio città, 24 Giugno 2022 ore 16:49

Addio al semaforo dell'ospedale: con l'arrivo del nuovo supermercato (probabilmente sarà Esselunga) al posto dell'ex hotel "La Lepre" in corso di demolizione, cambierà anche la viabilità di una delle strade più trafficate della città, la SS11. A carico dell'immobiliare che realizzerà il supermercato, infatti, c'è anche la costruzione di una mega rotonda di forma ovale, che garantirà l'accesso all'ospedale, alla zona commerciale antistante, al polo scolastico degli istituti tecnici e alla casa di riposo Anni Sereni. Oltre, naturalmente, gestire il traffico, spesso molto intenso, tra Treviglio e Caravaggio.  Non sono disponibili, al momento, dettagli sul progetto della rotatoria.

Treviglio, arriva una rotatoria al posto del semaforo dell'ospedale

Treviglio, traffico sulla SS11 per Caravaggio
Treviglio, traffico sulla SS11 per Caravaggio

"Un'altra operazione di rigenerazione urbana è pronta a partire a Treviglio - fa sapere il Comune in una nota - Dopo anni di abbandono e degrado, l'area conosciuta in città come "ex hotel La Lepre" sarà oggetto di demolizione, bonifica e riqualificazione con un intervento urbanistico - conforme al Pgt vigente - che prevede la completa riqualificazione dell'area e una nuova viabilità. Mercoledì la Giunta Comunale ha infatti approvato la delibera che prevede la realizzazione, a carico dell'operatore, di una nuova rotatoria ovaloide che permetterà di migliorare la viabilità e di eliminare il semaforo esistente migliorando flussi e accessi anche a beneficio del polo socio sanitario (ospedale, Anni Sereni, Presst) e di quello scolastico. Il costo stimato dell'intervento, a totale carico dell'attuatore, è di 1,6 milioni di euro".

"Siamo molto soddisfatti di questo intervento che riqualificherà un'altra area strategica della città - commenta l'Assessore alla Valorizzazione Urbana, Alessandro Nisoli - Treviglio si dimostra sempre di più una città che è in grado di intercettare le ambizioni di un territorio e dei privati che intendono investire qui. Il dialogo è sempre orientato a ottenere i massimi benefici per la città e la rotatoria va in questa direzione: elimineremo un semaforo e miglioreremo accessibilità e viabilità in una zona che offre molti servizi. Oltre alla riqualificazione dell’intera area, si genereranno posti di lavoro, si alimenterà un nuovo indotto e ci saranno risorse che potremo investire per manutenzioni e nuove opere".

Imeri: "Treviglio si dimostra ancora una volta una città attrattiva"

"Dopo l'avvio della riqualificazione dell'area ex Baslini, il definitivo stop al progetto della discarica di amianto all'ex cava Vailata, gli investimenti di Bianchi, i fondi ottenuti per la riqualificazione del Centro Civico Culturale e di Santa Maria La Rossa e il contributo per lo sviluppo dell’Hub di TreviglioFIERA, registriamo un’altra operazione che porta ulteriore valore aggiunto alla città perseguendo l’obiettivo della rigenerazione urbana: ridotto consumo di suolo, decoro urbano e nuovi investimenti, servizi e risorse per la città. A tal proposito, proprio ieri Regione Lombardia ha ufficializzato che nella mattinata del 12 luglio l'intervento di rigenerazione urbana di Five Bianchi sarà presentato come esempio di modello applicativo nel corso di un seminario a Palazzo Lombardia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter