Attualità
Treviglio fa la storia

Quasi tremila trevigliesi in pellegrinaggio da Papa Francesco: "Sarà un evento epocale"

Intanto domenica, alle 16 in Santuario, si terrà un evento che fa parte del calendario stilato per commemorare il 500esimo.

Quasi tremila trevigliesi in pellegrinaggio da Papa Francesco: "Sarà un evento epocale"
Attualità Treviglio città, 16 Marzo 2022 ore 17:54

Un evento epocale, degno del 500esimo anniversario del Miracolo. Il pellegrinaggio dei trevigliesi all’Udienza da Papa Francesco è destinato a rimanere nella storia della città. Saranno infatti 2.800 i cittadini che il prossimo 23 aprile muoveranno verso Roma per l’incontro esclusivo con il pontefice. Di questi, ben 1.800 arriveranno in Vaticano a bordo dei quattro Frecciarossa speciali. Gli altri si aggregheranno tramite sei pacchetti turistici organizzati: due da parte di agenzie viaggi, uno dell’Associazione Pensionati, uno dell’oratorio, uno della scuola San Martino e uno del Gruppo Scout.

Un evento epocale

"C’è stata una grandissima partecipazione - ha sottolineato Luca Secchi, del comitato organizzatore “Treviglio’22” - basti pensare che i primi due treni si sono riempiti nel giro di un paio di settimane. Al momento (mercoledì, ndr) restano solo 15 posti. Siamo di fronte a un evento epocale, addirittura ci sono trevigliesi che vivono altrove, i quali non hanno voluto assolutamente mancare".

"Al pellegrinaggio parteciperanno cittadini di ogni età e ceto - ha aggiunto il parroco monsignor Norberto Donghi - Ci fa soprattutto piacere il fatto che il 10% ha meno di 12 anni, quindi vuol dire che hanno aderito anche tante famiglie. Tra i partecipanti avremo anche alcuni ospiti della Locanda del Samaritano, malati che si uniranno al pellegrinaggio grazie all’Unitalsi e perfino anziani sofferenti di Alzheimer ospiti della Casa di riposo “Anni Sereni”. Ci saranno anche 46 membri del Corpo musicale Città di Treviglio".

Quattro treni speciali per Roma

I quattro treni saranno contraddistinti da un colore. Ognuno dei partecipanti riceverà indicazione su quale convoglio e su quale carrozza è stato assegnato (nei prossimi giorni verranno comunicato gli orari di partenza). Per facilitare il riconoscimento a ogni pellegrino saranno distribuiti un foulard con il colore corrispondente al colore del treno assegnato e un badge legato a un cordino con le indicazioni relative al numero di carrozza assegnata, tramite il quale si accederà all’udienza papale. Il materiale verrà consegnato nei giorni 2, 3, 9 e 10 aprile, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30, nei giorni 6 e 8 aprile, dalle 18 alle 20, all’interno del Chiostro delle Agostiniane in piazza del Santuario. L’udienza con il Papa è in programma per le 12 e durerà all’incirca un’ora.

Il concerto per il 500esimo

Intanto domenica si terrà un evento che fa parte del calendario stilato per commemorare il 500esimo. Alle 16, nel Santuario della Madonna delle Lacrime verrà presentato "Mater Lachrymarum - Parole e musica di duemila anni di devozione". Protagonisti saranno l’ensemble gregoriano "More Antiquo2, diretto da Giovanni Conti, e l’attrice Giovanna Scardoni. Si tratta di un appuntamento unico nel suo genere. Un evento-concerto, un mix fra canto gregoriano e recitazione. Protagonista la figura di Maria, rievocata, invocata e lodata attraverso testi e canti riguardanti i momenti principali della sua vita, dalle profezie alla sua assunzione al cielo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter