Attualità
Treviglio

Paolo Merla è il nuovo presidente della Fondazione Giuliani Caffetti di Treviglio

Sarà a capo del Cda che dovrà gestire il lascito di sei milioni con cui realizzare alloggi per disabili.

Paolo Merla è il nuovo presidente della Fondazione Giuliani Caffetti di Treviglio
Attualità Treviglio città, 22 Novembre 2022 ore 10:37

È il dottor Paolo Merla il nuovo presidente della Fondazione Giuliani Caffetti di Treviglio, l'ente che avrà il compito di gestire l'eredità di Carla Giuliani, scomparsa nel 2019, che aveva lasciato beni per circa 6 milioni di euro al Comune con il vincolo di realizzare alloggi per persone disabili.

Paolo Merla

Una lunga carriera, quella di Paolo Merla, nell’ambito delle strutture socio-sanitarie: 70 anni, è stato amministratore e consigliere di enti morali e strutture sanitarie e oggi è Componente dell'Organismo di Vigilanza di Habilita e Coordinatore delle Risorse Umane degli Istituti Ospedalieri bergamaschi di Osio Sotto-Zingonia, Presidi del Policlinico di Ponte San Pietro e del Policlinico di Osio Sotto Zingonia. Inoltre negli anni accademici 2020-2021 e 2021-2022 è stato docente di Diritto del Lavoro della Facoltà di Medicina e Chirurgia (corso di laurea in infermieristica) all’Università Vita-Salute San Raffaele.

Scelto dalle associazioni dei non vedenti

Il nome di Paolo Merla  è stato individuato nella seduta di lunedì 21 novembre del Comitato di nomina costituito dal sindaco di Treviglio Juri Imeri e dai rappresentanti delle sezioni bergamasche di Anmil e Unione italiana ciechi, come previsto dallo statuto della Fondazione.  La Fondazione è stata istituita dal Comune di Treviglio per gestire il patrimonio mobiliare ed immobiliare ricevuto in eredità da Carla GIuliani affinché venga utilizzato per la costruzione di appartamenti da assegnare a ciechi ed invalidi locali. La fondazione si propone anche di intraprendere tutte quelle azioni che, oltre ad avere ricadute positive sul territorio di Treviglio, siano in grado di sostenere le finalità stesse della Fondazione.

"Un Cda competente ed esperto"

"Auguro buon lavoro al dottor Paolo Merla e a tutto il consiglio di amministrazione - commenta il sindaco Juri Imeri - È un cda che unisce competenze ed esperienze che daranno un valore aggiunto alla fondazione. Un pensiero, a nome mio e di tutto il cda, alla dottoressa Flavia Fabiani che aveva dedicato entusiasmo e passione a questo progetto e che sarà sempre ricordata come prima presidente della Fondazione"

Seguici sui nostri canali