Attualità
Bergamo

Il presidente Mattarella a Bergamo inaugura la nuova Accademia della Guardia di Finanza

Per ristrutturare l’ex ospedale di Bergamo sono stati investiti 150 milioni di euro.

Il presidente Mattarella a Bergamo inaugura la nuova Accademia della Guardia di Finanza
Attualità Bergamo e hinterland, 27 Ottobre 2021 ore 14:44

È stata una visita lampo, senza interventi, ma con la quale ha comunque manifestato la propria vicinanza a Bergamo in un giorno particolarmente significativo per la città. Nei sette anni trascorsi al Quirinale, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha fatto visita per ben quattro volte a Bergamo.

Come riporta Prima Bergamo, oggi (mercoledì 27 ottobre), alle 11, il Capo dello Stato ha varcato la soglia degli ex Riuniti in occasione dell’inaugurazione della nuova Accademia della Guardia di Finanza che accoglierà l’intero ciclo di studi dei futuri ufficiali delle Fiamme Gialle.

La nuova sede dell’Accademia, che si estende su una superficie di 140 mila metri quadrati, dista pochi metri dalla storica caserma di via Statuto, a sua volta in procinto di entrare nel patrimonio dell’Università di Bergamo. Per ristrutturare l’ex ospedale di Bergamo sono stati investiti 150 milioni di euro.

Inaugurata la nuova Accademia della Finanza

Durante la cerimonia sono intervenuti l’ex comandante dell’Accademia, il generale di brigata Bonifacio Bertetti e, dopo l’alzabandiera, nel momento in cui le autorità si sono spostate nell’auditorium, hanno preso la parola il comandante generale Giuseppe Zafarana e il Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco per inaugurare l’anno accademico. Quindi, il Capo dello Stato si è diretto in aeroporto per fare ritorno al Quirinale.

Il complesso sarà in grado di accogliere i futuri 420 allievi e attorno ad esso graviteranno circa 700 persone. Oltre alle aule didattiche e un auditorium da 500 posti a sedere, ospita anche un parcheggio semiinterrato con 500 posti auto e 28 appartamenti per accogliere gli ufficiali. In più sono stati costruiti una piscina, tre palestre e un campo da calcio con pista di atletica; impianti che potranno essere utilizzati anche dai bergamaschi, grazie ad accordi che verranno sottoscritti con il Comune e con l’Università.

Diverse le autorità presenti all’inaugurazione. Oltre al sindaco Giorgio Gori e al presidente della Lombardia Attilio Fontana hanno partecipato altri quattro ministri: Luciana Lamorgese (Interno), Lorenzo Guerini (Difesa), Maria Cristina Messa (Università) e Giancarlo Giorgetti (Sviluppo economico).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter