Attualità

Città Metropolitana di Milano: lungo la S.P. 179 Villa Fornaci – Trezzo sull’Adda più sicurezza stradale

Città Metropolitana di Milano: lungo la S.P. 179 Villa Fornaci – Trezzo sull’Adda più sicurezza stradale
Attualità 22 Giugno 2022 ore 11:09

Proseguono gli interventi di Città Metropolitana di Milano, nell’ambito del programma di sicurezza stradale “Progetto Sicurezza Milano Metropolitana”, il programma finalizzato all’innalzamento degli standard di sicurezza stradale sulla rete di pertinenza di Città Metropolitana di Milano: a partire dal 23 giugno, sarà attivo un innovativo sistema di rilevamento delle infrazioni semaforiche sulla S.P. 179 Villa Fornaci – Trezzo sull’Adda nel territorio di Trezzano Rosa, all'intersezione tra Via Roma e Via Primo Maggio

Il sistema, dotato di tecnologia intelligente e a basso impatto ambientale attivo dal 23 giugno, è in grado di individuare ogni passaggio con il semaforo rosso. Si tratta di un dispositivo tecnologico di ultima generazione è in grado di acquisire le immagini dalle telecamere e di accertare e documentare attraverso video le infrazioni in tempo reale, nel rispetto della privacy dei cittadini. 

Grazie all’introduzione di dispositivi smart, IoT, collegati alla piattaforma Cloud Titan® di Safety21, in dotazione alla Polizia Locale, il nuovo dispositivo consentirà di monitorare, con efficacia, l’incrocio semaforico sulla S.P. 179, agendo in maniera più incisiva sul comportamento del guidatore garantendo una maggiore sicurezza stradale in linea con l’obiettivo strategico europeo “2030 zero vittime sulla strada.

Tutte le nuove attivazioni sono supportate da una campagna di comunicazione volta a informare e sensibilizzare gli utenti della strada verso un comportamento sempre più responsabile e virtuoso alla guida.

Per maggiori informazioni sulle attività realizzate nell’ambito del “Progetto Sicurezza Milano Metropolitana”, il sito web dedicato www.progettosicurezzamilanometropolitana.it, ne approfondisce ogni aspetto e dettaglio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter