Tempo libero
Romano

Il Carnevale in sicurezza... si festeggia a tappe

Le iniziative dell'Amministrazione comunale con l'Oratorio San Filippo Neri per non privare i più piccoli della festa in maschera.

Il Carnevale in sicurezza... si festeggia a tappe
Tempo libero Romanese, 17 Febbraio 2022 ore 15:34

Le iniziative dell'Amministrazione comunale di Romano con l'Oratorio San Filippo Neri per non privare i più piccoli della festa in maschera.

Carnevale a tappe

L’emergenza Covid è quasi alle spalle e in città si torna a festeggiare il Carnevale, anche se... a tappe. Anche quest’anno sono stati rivisti i programmi, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria e della necessità di evitare quanto più possibile assembramenti. L’Amministrazione comunale insieme all’oratorio "San Filippo Neri" attraverso un comunicato ha presentato gli eventi previsti in città per celebrare la festa in maschera in sicurezza.

"Ci troviamo ad annullare le sfilate dei carri di Carnevale programmate per il 20 e il 27 febbraio - ha detto l’assessore Chiara Brignoli - Nonostante tutto, non è venuto meno l’impegno per creare nuove occasioni di divertimento per i bambini e le famiglie e così, grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e gli oratori cittadini, con il prezioso sostegno delle associazioni del territorio, abbiamo organizzato una grande festa di Carnevale dal 26 febbraio al 1 marzo".

Il programma di eventi

Importante il ruolo, come da tradizione, rivestito dal «San Filippo Neri» nell’organizzazione della sfilata dei carri per le strade della città.

"Romano si maschera con l’augurio che tutta la città possa godere di questi momenti usando la massima prudenza ma senza rinunciare al piacere di stare insieme - ha detto Don Loris Fumagalli - Vi aspettiamo sabato 26 febbraio ai Cappuccini per lo spettacolo “Che Fantaconfusione!”, domenica 27 per un grande gioco a tappe, lunedì 28 in biblioteca con “Gallo Cristallo - Una storia di mani a colori”. Concluderemo queste giornate di festa all’oratorio martedì primo marzo, con la proiezione pomeridiana di un bel film per tutti".

La forma del grande evento domenicale è la novità. Con una serie di ritrovi siti in diverse zone della città, un Carnevale a tappe, in modo da ricoprire tutto il territorio cittadino. Un grande gioco a squadre, in cui i partecipanti alla prima tappa prenderanno una pergamena su cui sono indicati i punti di ritrovo e i giochi previsti. Così si avrà la possibilità di scegliere quante e quali prove affrontare. Vince ovviamente chi farà più tappe superando le prove previste. Il filo rosso che unirà tutti i percorsi sarà la musica, partendo dal tenore romanese Giovan Battista Rubini fino al gruppo rock Maneskin. Previste anche la caccia al tesoro, un quizzone e una sfilata di moda.

Il progetto "Biblioteca dei bambini"

Un’altra novità del Carnevale a tappe riguarda quanto organizzato per i bambini in biblioteca. Un evento in linea con il progetto che l’Amministrazione comunale sta realizzando nell'edificio che ospita l’anagrafe cittadina: "La biblioteca dei bambini". I lavori nei locali che ospitavano il comando della Polizia locale infatti sono già iniziati e dovrebbero concludersi nel mese di aprile. Successivamente la biblioteca verrà allestita con gli arredamenti necessari. Non c’ è ancora una previsione di apertura considerata la difficoltà di reperire i materiali. Un’opera i cui costi, 125mila euro, rientrano nello stanziamento di 200mila euro comprendente tutti i progetti riguardanti la  biblioteca comunale. In fase di arrivo anche l’aula studio in piazza Don Sandro dove mancano solo gli arredi e poi verrà aperta, la previsione è per l’estate, agli studenti maggiorenni.

"È importante per noi organizzare un evento nella biblioteca rivolto ai più piccoli - ha concluso l’assessore Brignoli - Proprio in questa fase in cui abbiamo lanciato il progetto di realizzazione della biblioteca dei bambini, proprio per avvicinare le nuove generazioni alla lettura".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter