Tempo libero
Evento

Fornovo riparte col mercatino Fò di stras

L'appuntamento è in piazza San Giovanni, dalle 10 alle 18, con il primo mercatino dell'usato, ideato dai cittadini, che ha fatto il tutto esaurito tra gli espositori.

Fornovo riparte col mercatino Fò di stras
Tempo libero Gera d'Adda, 16 Ottobre 2021 ore 18:08

Un paese che ha pagato a caro prezzo la pandemia da Covid, ma ora Fornovo riparte. Domani, domenica 17 ottobre, nella centrale piazza San Giovanni andrà in scena il primo mercatino dell'usato "Fò di stras", ideato dai cittadini, che ha fatto il tutto esaurito tra gli espositori.

Fornovo riparte con "Fò di stras"

Tanti lo consideravano un paese di feste. Ma a Fornovo San Giovanni la pandemia da Covid-19 ha bloccato tutte le iniziative che Comune, gruppi, associazioni e volontari ogni anno organizzano. E il paese ha pagato a caro prezzo, in termini di decessi e di malati, la fase di picco della pandemia. Adesso che i numeri del contagio sembrano sotto controllo e con le vaccinazioni tutta Italia è pronta a ripartire, lo è anche il paese della Bassa. E lo fa grazie all'iniziativa partita sui social, inizialmente, dai suoi stessi cittadini: organizzare un mercatino dell'usato, tirando fuori da soffitte e cantine impolverate o dagli armadi, quegli oggetti e quei capi di vestiario, che non si usano più, ma che magari per qualcun altro possono tornare interessanti. La proposta è stata sposata dall'Amministrazione comunale che, grazie anche al Comitato San Rocco, ha collaborato per l'organizzazione dell'evento, ribattezzato "Fò di stras" che si terrà domani, domenica 17 ottobre, in piazza San Giovanni.

I posti per gli espositori tutti esauriti

Saranno 37 gli stand del mercatino dell'usato "Fò di stras" che i visitatori, dalle 10 del mattino sino alle 18, troveranno nel centro storico di Fornovo, in piazza San Giovanni. Tutti gli "slot" per gli espositori sono stati occupati, segnale che c'è voglia di ripartire, incontrarsi, socializzare, discutere e, perché no, concludere qualche affare al mercatino. La manifestazione, inizialmente, era stata programmata per il 26 settembre, ma le avverse condizioni meteo avevano suggerito agli organizzatori di rimandare. E' stata poi scelta la data di domenica 17 ottobre, così da lasciare più tempo agli espositori di organizzarsi e decidere se partecipare o meno. La risposta, visto il "sold-out" avuto, è stata positiva. In piazza, per tutta la durata del mercatino ci sarà un'area bimbi con gonfiabili.
"Quando un progetto viene vissuto con passione, curiosità, professionalità e senso di appartenenza... Grazie a tutti coloro che hanno predisposto la "macchina" mercatini dell'usato sulla griglia di partenza pronti ad avviarsi... - ha scritto alcuni giorni fa sui social il vicesindaco Fabio Carminati -. Domenica sarà un ennesimo segnale di ripartenza... Fornovo c'è e si farà sentire".