Treviglio

Alla Cascina Pelesa torna il cinema all'aperto

E’ al via la rassegna annuale del cinema in cascina, da qualche anno arricchita da altri eventi, teatro, spazio ragazzi, musica.

Alla Cascina Pelesa torna il cinema all'aperto
Tempo libero Treviglio città, 01 Luglio 2021 ore 11:28

Film da gustarsi all'aria aperta: anche per l'estate 2021 torna Fuorilcinema alla Cascina Pelesa, a Castel Cerreto (Treviglio). E’ al via la rassegna annuale del cinema in cascina, da qualche anno arricchita da altri eventi, teatro, spazio ragazzi, musica.

Fuorilcinema alla Pelesa

Quest’anno le novità riguardano la proposta di un concerto vivaldiano nella cornice della cascina, uno spettacolo di teatro danza e un momento cosiddetto Cine Philo. Ma andiamo con ordine. Il cinema, anima storica della rassegna, inizia con il film di Giorgio Diritti “Volevo nascondermi” imperniato sulla figura del pittore Ligabue ma soprattutto sulle atmosfere e i paesaggi della nostra pianura. Continua il
viaggio iniziato con Olmi, fra suggestioni, vita contadina e una campagna dove l’uomo è ancora protagonista e connota la vita della comunità.

Ma cinema quest’anno è anche un omaggio alla regista francese Agnès Varda. Si parte dal suo lascito straordinario, Village Visage, paesaggi rurali, spesso abbandonati, cui viene ridata la vita partendo dai volti delle persone. E poi un viaggio al contrario fino alla sua prima importante opera, Cleo dalle 5 alle 7, ormai storia del cinema francese e mondiale.

Le novità del 2021

Teatro danza con Otto, una riflessione coreografica al femminile, un incontro con una grammatica non consueta nel fascino della scena. Le due proposte teatrali sono dedicate a tutti, dai 6 ai 99 anni, oltre a un laboratorio di trampoli sempre nella cornice della cascina e dei campi.
Il Cine Philo Cafè sarà un momento di confronto su alcuni temi suggeriti dalla rassegna cinematografica, un’alternativa al “seguirà dibattito”, davanti a un caffè o qualche frutto della campagna.

Infine un concerto vero, con un’orchestra, che ci porterà dentro il fascino delle composizioni di Antonio Vivaldi, "Il cardellino" e "Le quattro stagioni".

CLICCA QUI per il programma integrale della manifestazione