Sport

Zingonia Verdellino presentazione in grande stile per la nuova squadra

Zingonia Verdellino presentazione in grande stile per la nuova squadra
Sport Treviglio città, 13 Luglio 2018 ore 10:49

Presentazione in grande stile sabato per la neonata società Zingonia Verdellino, figlia della sinergia tra il Verdello del presidente Filippo Cutrona e la Verdellinese di Duilio Armanni. Grazie a questo accordo, lo stesso Cutrona farà un ritorno alle origini (a Verdellino ha iniziato a “formarsi” come dirigente), dando l’opportunità alla Verdellinese di Armanni, che ha conquistato la Promozione nella stagione scorsa, di fare un nuovo salto di categoria fino in Eccellenza.

Zingonia- Verdellino, le parole del sindaco

Presente al centro sportivo di Verdellino anche il primo cittadino Silvano Zanoli. «La sinergia tra Verdello e Verdellino ha portato a questo stimolante progetto e l’amministrazione non può che appoggiarlo con entusiasmo, saremo presenti anche con interventi strutturali importanti per valorizzare il centro sportivo, sperando in una grande partecipazione di pubblico alle partite, cosa molto importante. C’è bisogno di aggregazione perché vogliamo rilanciare l’immagine del paese».

L'emozione di Cutrona

Cutrona non ha nascosto la sua emozione «E’ un progetto entusiasmante e stimolante. Noi come società Verdello abbiamo avuto problematiche logistiche col Comune legate allo stadio. Serviva una soluzione e a Verdellino abbiamo trovato un ambiente disponibile per costruire qualcosa di importante. Ringrazio Livio Sporchia per essere stato convinto a dare il via a questa nuova avventura, oltre che all’intero ex staff Verdellinese. Ai giocatori chiedo di prendersi delle responsabilità, dando il loro contributo come lo scorso anno. Collaboreremo con l’Oratorio Verdellino Zingonia per il vivaio».

Il tecnico Luzzana

In panchina lo storico tecnico Alberto Luzzana. «Con il diesse abbiamo fatto un ottimo lavoro. Non mi piace fare proclami, dico solo che servirà lavorare e impegnarsi, evitando le problematiche dello scorso anno, quando nei momenti cruciali avremmo dovuto pensare più al calcio giocato che ad altre faccende. Ringrazio il mio staff che mi segue da anni e lavora con passione, umiltà e dedizione. Non ho mai visto nel presidente Cutrona così tanto entusiasmo».

La rosa

In rosa compaiono diversi pilastri artefici della quarta posizione in Eccellenza, tra cui spiccano il mediano Ivan Fontana, il bomber Roberto Pellegris e il capitano Francesco Ghisleni. Tra i rinforzi ecco invece su tutti: Delle Fave, ex CasateseRogoredo, Giorgio Zanga, ex Albinogandino, e il fantasista Manuele Sorti, gioiello dal VillaValle. La Serie D è già nel mirino?

TORNA ALLA HOME