Sport
Basket A2

Treviglio sconfitta, coach Michele Carrea: "Speravamo in una performance migliore"

La parole dell'allenatore del Gruppo Mascio ieri in sala stampa al PalaFitLine di Desio al termine dell'incontro perso 68-58 dai biancoblu.

Treviglio sconfitta, coach Michele Carrea: "Speravamo in una performance migliore"
Sport Treviglio città, 24 Ottobre 2022 ore 12:18

Il Gruppo Mascio Treviglio è uscito sconfitto 68-58 ieri, domenica 23 ottobre, dal parquet di Desio contro l'Acqua S. Bernardo Cantù e coach Michele Carrea in sala stampa al termine della partita ha analizzato cosa non ha funzionato nei 40 minuti. Compreso l'infortunio che ha tolto dal campo, dopo pochi minuti, il playmaker Marco Giuri vittima probabilmente di una contrattura muscolare.

Treviglio ko con Cantù, coach Michele Carrea in sala stampa

L'allenatore del Gruppo Mascio Treviglio Michele Carrea ha analizzato la sconfitta della sua squadra in sala stampa al PalaFitLine di Desio al termine dell'incontro.

Una nota di evidenza che ci ha dato noia è rimanere senza playmaker subito, anche se questo è un elemento che una squadra come la nostra deve saper sopperire. Un conto è saperlo prima della gara e pensare di aggiustarsi prima, altro è prenderne atto dopo pochi minuti e doversi aggiustare in corsa. Questo ha "sporcato" la nostra prestazione. Al di là di questa evidenza, credo che si potesse fare meglio, non abbiamo costruito sufficienti buoni tiri e quelli che abbiamo costruito, anche per giocatori che devono essere quelli che cerchiamo, li abbiamo realizzati con troppo poca costanza.

Coach Carrea, poi, ha inquadrato la chiave tattica del gioco di Cantù che ha messo in difficoltà la difesa trevigliese nel primo tempo.

Sapevamo che Cantù avrebbe giocato una partita di post-up e pick-and-roll centrale. Credo che nei primi due quarti sul pick-and-roll contrale abbiamo fatto molto male, lasciandogli trovare troppi roll di Hunt, troppi vantaggi in quella rollata (a canestro, ndr). Nel terzo e quarto quarto invece su questo elemento tecnico ci siamo aggiustati, però credo che Cantù abbia preso fiducia da tante palle sporche che sono finite nelle loro mani, con alcuni secondi tiri soprattutto nei momenti decisivi della partita e abbia meritato la vittoria.

"Una performance che speravamo potesse essere migliore"

Il Gruppo Mascio Treviglio incassa la prima sconfitta in campionato dopo aver giocato tre gare nelle prime quattro giornate nel girone Verde di serie A2. Era una sfida tra due squadre che ambiscono ad arrivare nei piani alti della classifica, non ancora decisiva, la stagione è molto lunga. Lo sa coach Carrea e sa che in casa biancoblu c'è ancora del lavoro da fare.

Siamo alla terza partita di campionato, sapevamo che venire in questo campo ed essere competitivi era difficile. Credo che per alcuni tratti lo siamo stati, siamo anche rientrati in emergenza nella partita, poi nel momento finale non siamo stati sufficientemente consistenti. Portiamo a casa una performance che speravamo potesse essere migliore e questo deve essere uno stimolo per lavorare visto che, appunto, siamo all'inizio e sappiamo benissimo quanto sarà difficile per tutti venire a giocare qua. Complimenti a Cantù per l'ottima partita anche in emergenza (alla squadra di coach Meo Sacchetti mancavano le guardie Francesco Stefanelli e Lorenzo Bucarelli, ndr)

Serie A2 girone Verde, risultati e classifica

4° giornata: Ucc Assigeco Piacenza-E Gap Stella Azzurra Roma 81-72, Ferraroni JuVi Cremona-Moncada Energy Agrigento 59-69, 2B Control Trapani-Urania Milano 80-90, Benacquista Assicurazioni Latina-Vanoli Cremona 73-79 d1ts, Acqua S. Bernardo Cantù-Gruppo Mascio Treviglio 68-58, Reale Mutua Torino-Novipiù Monferrato 82-72. Riposo: Kienergia Rieti

Classifica: Vanoli Cremona 8 punti; Acqua S. Bernardo Cantù 6 punti; Gruppo Mascio Treviglio°, Ucc Assigeco Piacenza, Urania Milano, Moncada Energy Agrigento, Novipiù Monferrato 4 punti; Reale Mutua Torino* 3 punti; 2B Control Trapani°, Kienergia Rieti°, Benacquista Assicurazioni Latina, Ferraroni JuVi Cremona 2 punti; E-Gap Stella Azzurra Roma° 0 punti.
*: Reale Mutua Torino 3 punti di penalizzazione; °: una gara in meno.

Seguici sui nostri canali