Menu
Cerca
Sport - Basket

Treviglio festeggia, playoff matematici nell’anno del 50° anniversario

Grazie alla vittoria 67-55 di Udine su Trapani i biancoblu di coach Mauro Zambelli chiudono la prima fase della stagione al sesto posto nel girone Verde di serie A2.

Treviglio festeggia, playoff matematici nell’anno del 50° anniversario
Sport Treviglio città, 17 Aprile 2021 ore 23:14

La Bcc Treviglio festeggia l’accesso matematico ai playoff di serie A2 nell’anno del 50° anniversario di fondazione. Decisiva è stata la vittoria, nel recupero giocato stasera tra Udine e Trapani, vinto 67-55 dai friulani. La Blu Basket ha terminato la stagione regolare al sesto posto in classifica, qualificandosi alla seconda fase nel girone Giallo – dal 4° al 6° posto – che definirà le posizioni medio-alte della griglia playoff.

Treviglio festeggia l’accesso ai playoff

E’ stata una stagione particolare, atipica, strana. Condizionata dall’emergenza Covid – che fortunatamente non ha toccato direttamente i giocatori biancoblu – da tanti rinvii nel campionato di basket di serie A2 e da risultati in altalena che hanno coinvolto (quasi) tutte le società impegnate. Nel girone Verde la Bcc Treviglio ha concluso al sesto posto in virtù dei 26 punti conquistati sul parquet (13 vittorie e 13 sconfitte) e della migliore classifica avulsa nei confronti di Trapani e Assigeco Piacenza. I biancoblu allenati da Mauro Zambelli si giocheranno la seconda fase di campionato con Tezenis Verona e Urania Milano – con le quali partirà a pari punti, 4, nel girone con quarta, quinta e sesta classificata nel raggruppamento Rosso che tra domani, domenica, e mercoledì ha altri recuperi da giocare per definire la classifica finale – in un girone, il Giallo che definirà le posizioni in griglia playoff. Scongiurato, grazie al successo di Udine su Trapani, l’approdo al girone Azzurro dove su sei squadre solo le migliori quattro accederanno ai playoff, mentre le due peggiori finiranno la stagione con la conferma in A2.

Obiettivo centrato nell’anno del 50°

Treviglio taglia quest’anno anche un altro importante traguardo. La società di via del Bosco, infatti, nel 2021 celebra il 50° anniversario di fondazione. Nato nel 1971 all’oratorio Salesiano come Or.Sa. Pallacanestro, il sodalizio cestistico cittadino è cresciuto anno dopo anno, stagione dopo stagione, senza mai perdere il codice di affiliazione alla Fip (1010) originario e scalando, categoria dopo categoria, le gerarchie della pallacanestro italiana. E arrivati nel 2021, anno appunto in cui Treviglio festeggia il 50° anniversario di fondazione, nel futuro della società c’è una nuova politica di gestione, affidata al Trust e alla Fondazione Blu Basket 1971, nati per dare ancor più solidità alla bella realtà sportiva e dirigenziale e alzare l’asticella delle ambizioni. Ma intanto c’è da godersi una post season che, al netto delle sei partite che attendono capitan Davide Reati e compagni nella seconda fase, avrà anche un dolce epilogo con i playoff che mettono in palio due posti per salire in serie A. Traguardo meritato. A nostro avviso.

Recuperi, risultati e classifica

A2 girone Verde – recuperi: Orzinuovi-JB Monferrato 74-77; Verona-Torino 82-81 d1ts; Udine-Trapani 67-55.

Classifica: Reale Mutua Torino 36 punti; Bertram Tortona 34 punti; Apu Old Wild West Udine 32 punti; Tezenis Verona 30 punti; Urania Milano 28 punti; Bcc Treviglio, 2B Control Trapani, Ucc Assigeco Piacenza 26 punti; Staff Mantova, Novipiù JB Monferrato 24 punti; Orlandina Capo d’Orlando 22 punti; Agribertocchi Orzinuovi 20 punti; WithU Bergamo, Edilnol Biella 18 punti.

2° fase – Torino, Tortona e Udine accedono al girone Bianco; Verona, Urania Milano e Bcc Treviglio accedono al girone Giallo; Trapani, Piacenza e Mantova accedono al girone Azzurro; JB Monferrato, Capo d’Orlando e Orzinuovi accedono al girone Blu; Bergamo e Biella accedono al girone Nero.
Nel girone Rosso di serie A2 definiti i primi tre posti, per l’accesso al girone Bianco, con Forlì, Napoli e Scafati, mentre in coda la Stella Azzurra Roma si giocherà la salvezza nel girone Nero. I recuperi che mancano in questo girone definiranno ufficialmente le posizioni dalla quarta alla dodicesima.