Menu
Cerca

Tre assi per la Remer Blu Basket Treviglio

Dopo la guardia tiratrice Usa Alan Voskuil la Blu Basket ha messo a segno altri due colpi di mercato: l'ala forte Bryce Douvier e il pivot Jacopo Borra

Tre assi per la Remer Blu Basket Treviglio
Sport 03 Luglio 2017 ore 18:37

Tre (nuovi) assi nel mazzo della Remer Treviglio

I tre assi sono gli Usa Adam Voskuil e Bryce Douvier e la "torre" piemontese Jacopo Borra. Sono i nuovi acquisti della Blu Basket per il campionato di serie A2 2017/2018. Affiancheranno nel roster biancoblu, affidato a coach Adriano Vertemati, i confermatissimi Tommaso Marino e il capitano Emanuele Rossi e i giovani, freschi di rinnovo contrattuale, Luca Cesana e Andrea Pecchia.

Il cecchino ha passaporto danese, l'ala è nata Salisburgo

La guardia tiratrice Adam Voskuil, 30 anni, è nato in Alabama (Usa) ma ha il passaporto danese, nazione in cui il padre, giocatore professionista, si trasferì e sposò. La sua carriera in Europa ha fatto tappe in Belgio, Francia, Turchia, Scozia, Spagna. Approdato in Italia ha vestito le maglie di Piacenza, Virtus Roma, Biella e, infine, Viola Reggio Calabria. Attaccante prolifico, a Reggio ha chiuso con quasi 14 punti di media a partita, cifre che sono lievitate nei playout che hanno dato la salvezza in A2 agli arancioneri. Bryce Douvier, 26 anni, è un'ala forte di 201 centimetri. Americano di Denver, è nato a Salisburgo in Austria, e dopo le quattro stagioni nel campionato universitario NCAA (con Northern Colorado e Texas A&M) ha fatto la sua prima esperienza nel campionato di serie A portoghese con l'Ovarense Dolce Vita chiudendo la stagione con 15,6 punti e più di 9 rimbalzi catturati a partita.

Il pivot torinese è un "cavallo di ritorno"

E' di stamattina, lunedì, la firma sul contratto che lo legherà per un anno alla Remer Treviglio del pivot Jacopo Borra, 215 centimetri. Jajo è un "cavallo di ritorno" sotto il campanile: approdò appena 20enne alla Blu Basket nell'estate 2010, uscito dalle giovanili della Fortitudo Bologna, per due stagioni sotto la guida di coach Vertemati. Passato a Pistoia in LegaDue, conquistò con i toscani la promozione in serie A. La stagione 2013/14 lo vede tornare in Dna con la Paffoni Omegna, ma il matrimonio "naufraga" e Borra disputa a Treviglio le ultime sette gare di stagione regolare che lo vedono giocare a fianco dei lunghi Rossi e Gaspardo. Prosegue la carriera a Barcellona Pozzo di Gotto, poi due anni a Roseto e, quest'anno, con Imola in A2. Il suo campionato, però, termina a gennaio per un infortunio alla schiena che lo costringe a sottoporsi ad un'operazione chirurgica da cui ora, affiancato dallo staff tecnico e sanitario di Treviglio, sta duramente lavorando per recuperare al cento per cento.

Le altre mosse di mercato della Blu Basket

Nuovi arrivi e conferme hanno completato il probabile "starting five" della squadra: Marino, Cesana, Voskuil, Douvier e Rossi (o Borra). La società del presidente Gianfranco Testa ha sotto contratto la giovane ala Nicholas Dessì, classe 1998, e sta lavorando per il rinnovo del pari età Andrea Mezzanotte, pivot di 207 centimetri, attualmente impegnato con la Nazionale Under 19 al Mondiale di categoria in Egitto. A questo punto, potrebbero mancare uno o due tasselli - da vedere se si punterà su altri giovani o su elementi di esperienza - a chiudere il roster di giocatori che a metà agosto si ritroverà al PalaFacchetti per iniziare la preparazione.