Sport
Sport - Basket Serie D

Scuola Basket Treviglio inarrestabile: la marcia è sempre più trionfale!

Basket 86 Caravaggio e Cologno a corrente alternata: nelle due partite ravvicinate ottengono una vittoria e una sconfitta

Scuola Basket Treviglio inarrestabile: la marcia è sempre più trionfale!
Sport Treviglio città, 29 Dicembre 2022 ore 10:15

L’ultima settimana prima della sosta per le festività di Natale è stata tutta in altalena per le formazioni della Bassa. Discorso a parte per la Scuola Basket Treviglio che continua la sua "marcia trionfale" con 12 vittorie in altrettante giornate. Il Basket 86 Caravaggio ha disputato due incontri perdendo il primo e vincendo il secondo. Due partite ravvicinate anche per il Basket Cologno al Serio che ha fatto il contrario: vittoria nella prima e sconfitta nella seconda.

Sbt, che marcia trionfale

Partiamo come sempre dalla formazione "faro" del campionato di Serie D regionale nel girone Verde, ovvero la SBT. La dodicesima "vittima" degli scatenati cittadini è stato il Basket Sarezzo, superato con un eloquente 68-51. Non era una partita facile per i gialloneri in quanto la squadra bresciana è la seconda forza del girone e sperava vincendo l’incontro diretto di tornare in scia ai trevigliesi. La capolista però ha alzato il solito muro respingendo l’assalto e ora si trova ancora più solitaria al comando con 24 punti, e ben 6 lunghezze di vantaggio sulla coppia bresciana composta appunto dal Sarezzo e dal Prevalle 1995.

Tornando ai 40’ alla palestra Gatti di Treviglio la sfida è rimasta a lungo in equilibrio con i trevigliesi però sempre con le redini in mano: 10’ 14-13, 20’ 29-24 e 30’ 49-43. Nell’ultimo quarto l’allungo letale col parziale di 19-8 per i padroni di casa. Nel tabellino sono emersi Cremaschi Giorgio con 13 punti ed Invernizzi Davide con 11.

"Non siamo ancora al top, dobbiamo avere più ambizioni"

"Sono estremamente contento, penso che sia stata la partita più bella fin qui della stagione - esulta e gongola, e ne ha ben donde, l’allenatore Marco Blasizza -. Ed è arrivata nel momento forse più bello con lo scontro al vertice, ad una giornata dal termine del girone di andata e prima delle feste! Che passeremo bene perché è aumentata la consapevolezza di quello che siamo e dove possiamo arrivare. Abbiamo giocato una partita solida mentalmente, e vedere il coinvolgimento di squadra è stato veramente molto piacevole. Non siamo ancora al top, dobbiamo avere più ambizioni. La società, come ha sempre fatto, ci lascia lavorare tranquilli e non ha cambiato gli obiettivi di inizio stagione. Ma noi ora dobbiamo pretendere un po’ di più da noi stessi se vogliamo restare in vetta. Dobbiamo credere che possiamo fare ancora meglio dopo la lunga sosta".

A tal proposito come la SBT passerà le festività?

"Sicuramente non ci fermiamo. SI lavora in settimana quattro volte prima di Natale, tre volte la settimana di Capodanno, e si ritorno ai quattro allenamenti nella settimana della Befana. Se possibile faremo un’amichevole, nella prima parte faremo dei lavori per tenerci “vivi” fisicamente, e poi abbiamo il tempo per inserire qualcosa di nuovo nei giochi in attacco e in difesa, e inserire Marco Cremaschi, che da poco si è aggregato alla squadra".

Caravaggio: successo in casa del Cus Brescia

Gabriele Ciani

Da Treviglio a Caravaggio si sa il passo è brevissimo. In casa della squadra allenata da coach Marco Colombo Giardinelli si è passati dalla tristezza per la netta batosta in casa delle Padernese Basket, all’euforia per il successo ottenuto in casa del Cus Brescia. Con la Padernese dopo il primo quarto (19-16) non c’è stata praticamente più partita: 47-30 al 20’, 59-44 al 30’ per un malinconico 88-58 finale. Merisio Marco con 18 punti e Ciani con 14 in doppia cifra tra le fila del Basket 86 Caravaggio. Mercoledì sera i bassaioli hanno però ritrovato il sorriso nel recupero della 9ª giornata di andata sul campo del Cus Brescia. Partita molto equilibrata (21-18, 32-34, 41-43) decisa in volata con i caravaggini trascinati da un immenso Gabriele Ciani autore di ben 33 punti. Col successo Caravaggio sale a quota 12 punti in classifica, allontana i bresciani (8 punti) e arriva all’ultima giornata di andata in perfetto equilibrio (6 vinte e 6 perse).

Verdello superato dalla Pallacanestro Iseo

Niente da fare invece per il Basket Verdello superato sul campo di casa dalla Pallacanestro Iseo col punteggio di 63-76. il quintetto allenato da Diego Aiolfi aveva di fronte la squadra bresciana che dopo un buon avvio di stagione era piombata in piena crisi di risultati e di gioco. A Verdello però gli ospiti hanno preso subito in mano il match e non hanno avuto problemi a portare a casa il referto rosa, nonostante la maiuscola prova di Gabriele Regantini che ha scritto a referto ben 26 punti per i verdellesi. Ad una giornata dalla fine dell’andata il bilancio del Basket Verdello è nettamente negativo con una sola vittoria in 12 partite, urge dopo la pausa cambiare registro.

Bene il Basket Cologno a San Pellegrino

Nel girone Blu il Basket Cologno al Serio ha giocato e vinto la 12ª di andata sul campo del San Pellegrino Basket (58-66 con 19 punti di Galbiati e 10 di Palmerini). Punti di platino per la squadra allenata da Simone Segala che ha così agganciato i rivali a quota 4 punti, pur restando però in fondo alla classifica. Nel recupero dell’11ª giornata c’erano poche speranze per Cologno che ha ospitato la capolista Agrate Canarins che si è imposta col punteggio di 57-71. Colognesi che si sono difesi come meglio potevano, e hanno avuto in doppia cifra Spila (13 punti) e Galbiati (10).

Seguici sui nostri canali