Sport
Sport - Ciclismo

Ruben Ferrari (Esordienti) della Sc Romanese è scatenato: due vittorie in due giorni

Martina De Vecchi di Caravaggio seconda a Maser, buoni piazzamenti per la Ciclistica Trevigliese.

Ruben Ferrari (Esordienti) della Sc Romanese è scatenato: due vittorie in due giorni
Sport Romanese, 07 Maggio 2022 ore 10:00

Ancora un bellissimo fine settimana per la Sc Romanese Cycling Team grazie allo scatenatissimo Ruben Ferrari (Esordienti 2° anno) che ha piazzato due vittorie in due giorni. Il primo acuto dello stezzanese è stato nella gara a cronometro in Trentino, a Baselga di Piné, dove sui 3850 km ha superato di soli 42 centesimi di secondo Brandon Fedrizzi (CC Forti e Veloci). Domenica 1 maggio Ferrari si è ripetuto nella blasonata gara in linea da Sesto San Giovanni a Inverigo dove nella volata a due non ha dato scampo al compagno di fuga Riccardo Farias dell’Us Biassono.

Sc Romanese Cycling Team

Sale così a 4 affermazioni (e 2 secondi posti) il già cospicuo bottino del forte corridore della Sc Romanese in questo abbrivio di stagione. Nelle stesse due gare sempre ottimamente piazzato Mattia Arnoldi da Covo, anche lui della Sc Romanese: 5° nella cronometro a 10” dal compagno di squadra Ferrari, e 10° a Inverigo.
Sc Romanese Cycling Team in bella evidenza anche tra gli Allievi impegnati a Osio Sotto. Due gli atleti guidati dal direttore sportivo Fabio Bazzoni tra i top ten: Stefano Ganini di Izano 7° al traguardo e Federico Giacomo Ogliari di Romano 10°. La gara osiense è stata vinta da Diego Nembrini (Sc Cene) davanti ad Achille Pozzi (Us Biassono) bravi ad anticipare di una manciata di metri il gruppo.
A fine gara soddisfatto Federico Giacomo Ogliari (nato il 20 luglio 2007).

"Ci sono stati molti tentativi di fuga, nel finale sono usciti due corridori che hanno fatto un buco di 100 metri sul gruppo e hanno anticipato tutti sul traguardo. Nella volata sono entrato primo nell’ultima curva però ho sbagliato in quanto mancavano ancora 300 metri ed era troppo lunga per i miei standard tenere fino alla fine. Però sono entrato nei dieci ed è andata bene".

Stagione appena iniziata e ci sembra che la condizione sia in crescita.

"Adesso non sono ancora al meglio della forma, so che però per giugno riuscirò ad essere al massimo e penso di potermela cavare anche con gli Allievi del secondo anno".

Mirko Carminati in volata

A Osio Sotto il canovaccio è sempre lo stesso visto il tracciato senza difficoltà, piatto come un biliardo. Tanti tentativi di fuga per cercare di evitare il volatone, stavolta il colpo è riuscito ai due fuggitivi. Mirko Carminati (nato il 4 maggio 2007, auguri!) della Sc Romanese, al primo anno in categoria, così racconta la corsa.

"Hanno cercato di andare in fuga a tutti i costi molti corridori, abbiamo sempre cercato di impedirlo chiudendo sui vari tentativi perché sapevamo che in volata avremmo avuto la possibilità di fare qualcosa di buono e infatti due nei primi dieci è un bellissimo risultato".

Nembrini e Pozzi però sono riusciti a beffare di pochissimi metri il gruppo. Si poteva chiudere anche su di loro?

"Quando hanno allungato io ero un pochino indietro perché all’entrata in Osio ho dovuto inchiodare la bici per evitare di cadere e ho pagato più che altro quello. E poi sinceramente non ho visto che c’erano due davanti ed è andata come è andata".

Primo anno in categoria, qualche obiettivo?

"Piazzarmi in qualche corsa e riuscire ad andare ai campionati italiani".

Martina De Vecchi seconda a Maser

Ad un passo dalla vittoria Martina De Vecchi da Caravaggio che sta prendendo buona confidenza con la nuova categoria Esordienti 1° anno. A Maser nel Trevigiano l’alfiere della Valcar-Travel & Service è stata superata in volata solo dalla bresciana Anna Bonassi del Mazzano. Il prossimo passo è vicinissimo...
In casa Ciclistica Trevigliese sul terzo gradino del podio il mozzanichese Christian Gamba ad Alzate Brianza nella corsa degli Esordienti 2° anno. Negli Allievi ancora in luce Gabriele Durelli di Vailate, l’atleta della Ciclistica Trevigliese ha tagliato il traguardo al 5° posto a Stagno Lombardo nel Cremonese dove ha vinto il "solito" bergamasco di Palazzago Cristian Mazzoleni del Pedale Brembillese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter