Menu
Cerca

Riscatto Trevigliese nel segno del bomber Pellegris

La vittoria a Pontelambro nel segno del 37enne attaccante, autore di una doppietta. Domenica arrivano i lodigiani del Sant'Angelo.

Riscatto Trevigliese nel segno del bomber Pellegris
Sport Treviglio città, 24 Gennaio 2020 ore 10:44

Riscatto Trevigliese, dopo quattro pareggi consecutivi la formazione biancoceleste espugna il campo della Pontelambrese 3-1 con una doppietta del suo bomber Roberto Pellegris. Domenica il big-match contro i lodigiani del Sant’Angelo.

Riscatto Trevigliese a suon di gol

Per la prima volta in questa stagione, quella del ritorno in Eccellenza per la società cittadina, la Trevigliese segna tre gol e vince sul difficile campo della Pontelambrese. Dopo quattro pareggi consecutivi, i biancoclesti muovono la classifica trascinati dal suo bomber Roberto Pellegris, 37 anni compiuti il 13 gennaio scorso, e dal “baby” Federico Bertocchi, attaccante di 19 anni che ha dato il là al successo della formazione di mister Cristian Redaelli. Suo il gol al minuto undici con un colpo di testa su calcio d’angolo. Raddoppio fotocopia di Pellegris, sempre di testa, che ha messo in “ghiaccio” il risultato con il 3-1 a pochi minuti dal termine.

“Una bella prestazione di squadra”

Nell’arco della partita la Trevigliese ha sofferto per 20 minuti ad inizio ripresa, coincisi con il gol del momentaneo 1-2 dei padroni di casa. “E’ stata una bella prestazione di squadra, siamo partiti con il piglio giusto e capitalizzato le occasioni create – commenta il direttore sportivo Roberto Sarti -. Potevamo segnare la terza rete prima dell’intervallo, poi ad inizio ripresa la Pontelambrese ha accorciato le distanze e per venti minuti ci ha fatto soffrire”. A salvare il risultato per i biancocelesti è stato il portiere Riccardo Gherardi che in un paio di occasioni ha tolto le castagne dal fuoco ai compagni prima della terza rete firmata dal 37enne centravanti che ha chiuso la pratica a Pontelambro.

I biancocelesti risalgono la classifica

Salita all’ottavo posto in classifica, a quota 23 punti, nel girone B di Eccellenza, domenica per la Trevigliese c’è il big-match con i lodigiani del Sant’Angelo, reduci dalla sconfitta 1-0 subita in casa dalla capolista Vis Nova Giussano, dopo quattro vittorie consecutive della gestione di mister Manuele Domenicali, subentrato il 25 novembre a Pier Paolo Curti. Tra dicembre e gennaio, nel mercato invernale, il team lodigiano ha “cambiato pelle”: undici giocatori ceduti e tredici in entrata da formazioni di serie D ed Eccellenza. “Sant’Angelo ha rivoluzionato la sua rosa – conclude il direttore sportivo biancoceleste -. Sarà un’altra squadra rispetto a quella che abbiamo affrontato all’andata. Hanno inserito giocatori di categoria superiore, poi bisogna vedere se già hanno trovato la giusta amalgama. Da parte nostra dovremo scendere in campo compatti, come nel primo tempo a Pontelambro, e ce la possiamo giocare. La strada imboccata è quella buona”.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli