Sport
Sport - Calcio

Presentata a Brignano la partnership tra l’Udinese Calcio di Serie A e la Brignanese

I friulani: "Il presidente Ferrari ci ha convinto con il suo grandissimo entusiasmo".

Presentata a Brignano la partnership tra l’Udinese Calcio di Serie A e la Brignanese
Sport Gera d'Adda, 15 Aprile 2022 ore 12:38

Quella di lunedì 11 aprile 2022 è una data da scrivere nella storia dell’US Brignanese. In un centro sportivo caratterizzato dalla massiccia presenza di bambini e genitori, è stato presentato il contratto di partnership con l’Udinese Calcio: dal 1° luglio 2022 la Brignanese è Udinese Academy, anche se i lavori sono già entrati nel vivo.

Partnership tra Udinese e Brignanese

Dopo il breve saluto del presidente locale Giovanni Ferrari, del responsabile vivaio Sergio Ledda e del sindaco Beatrice Bolandrini, la parola è poi passata ad Alec Bolla, ex giocatore professionista ed attualmente responsabile del progetto Udinese Academy, che ha sintetizzato i motivi dell’accordo con il club bassaiolo.

"Giro davvero tanti campi a settimana e vi posso assicurare che ci sono tecnici tra i dilettanti molto più preparati dei professionisti. Ho avuto la fortuna di giocare a calcio e per questo devo ringraziare i miei genitori e i miei nonni perché hanno fatto tanti sacrifici. Per noi dell’Udinese la cosa fondamentale è la voglia di crescere e l’umiltà. Qui a Brignano ci sono delle strutture magnifiche. Il presidente Ferrari mi ha convinto perché ha un grandissimo entusiasmo. Siamo già al lavoro, nonostante la collaborazione ufficialmente scatterà a luglio. L’obiettivo dell’Udinese è trovare a Brignano qualche ragazzo che possa diventare un giocatore e così abbiamo necessità di ampliare lo scouting. Fondamentale la crescita etica dei ragazzi. Mi rivolgo ai genitori: facciamoli sognare, senza illuderli. Al primo posto rimane la scuola".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter