palestre e covid-19

Palestre al via: la ricetta di “Individual lab” per ritornare in forma

Aperta nel 2013 da Mattia Barelli e Andrea Brevi, l’attività ha dovuto fare i conti con lo stop forzato dovuto all’emergenza sanitaria

Palestre al via: la ricetta di “Individual lab” per ritornare in forma
Romanese, 06 Giugno 2020 ore 08:58

Centosessanta giorni dopo il lockdown si torna anche ad allenarsi. Dal 1 giugno, infatti, anche le palestre hanno potuto riaprire i battenti sottostando, ovviamente, alle nuove norme anti-contagio e anti-assembramento. E’ così anche per la “Individual Lab” di via dell’Armonia a Romano di Lombardia.

La “Individual Lab”

Aperta nel 2013 da Mattia Barelli e Andrea Brevi, l’attività ha dovuto fare i conti con lo stop forzato dovuto all’emergenza sanitaria, ma ora è pronta a tornare più forte di prima. D’altra parte durante la quarantena, si sa, gli italiani si sono rimessi ai fornelli riscoprendo una passione per la cucina che ha avuto spesso l’inevitabile conseguenza di aver accumulato chili di troppo.
Peso di cui ora, con l’arrivo dell’estate e della “prova costume”, se ne farebbe volentieri a meno. L’unica strada è l’esercizio fisico (insieme a una corretta alimentazione) e lo sanno bene Mattia e Andrea che dal 1 giugno hanno ricominciato ad accogliere nuovi e vecchi clienti.

Una nuova organizzazione

“La Fase 2 non ci ha trovati impreparati – ha spiegato Mattia Barelli – Già prima dell’emergenza ricevevamo solo su appuntamento, la nostra non è la classica palestra dove si entra a qualsiasi ora, ma proponiamo allenamenti personalizzati potendo accogliere al massimo 15-16 persone. Nonostante ciò noi siamo stati sempre più bassi, con massimo 10-12 persone contemporaneamente, personale compreso”.

Leggi di più su RomanoWeek in edicola

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia