Menu
Cerca
Pallavolo

"Non parteciperemo al campionato di Serie C maschile, prima di tutto viene la salute"

Una scelta chiara e precisa, come spiegato dalle parole del vicepresidente Giovanni Carbonari.

"Non parteciperemo al campionato di Serie C maschile, prima di tutto viene la salute"
Sport Bassa orientale, 26 Febbraio 2021 ore 13:08

Il Volley Calcio ha detto no. La formazione bassaiola non sarà al via del prossimo campionato di Serie C regionale maschile che riprenderà, a spezzoni, nel weekend. Una scelta chiara e precisa, come spiegato dalle parole del vicepresidente Giovanni Carbonari.

Volley Calcio fa un passo indietro

«Ci eravamo iscritti a settembre, ma adesso abbiamo deciso di rinunciare perché siamo convinti che la salute venga prima di tutto. I ragazzi hanno messo al primo posto salute e famiglia come è giusto che sia in un periodo così drammatico e dove non esistono ancora certezze. In caso di eventuale contagio sono troppi i rischi che andrebbero a riversarsi anche in ambito lavorativo. Tra qualche mese, quando speriamo la situazione concederà tregua, ci faremo trovare pronti per la ripresa, aspettando le scelte che verranno eseguite dalla Federazione. Ci tengo inoltre a sottolineare che il comune di Calcio ha vietato la possibilità di fare allenamenti al chiuso, una scelta che come società condividiamo a pieno. Pensando ai più piccoli atleti, i genitori in questo momento hanno bisogno di tranquillità, non di altre preoccupazioni».

Non rimane dunque che attendere le decisioni che verranno prese in merito dagli organi competenti nei confronti delle società contrarie alla ripartenza: la sensazione è che, considerando il momento anomalo dovuto alla pandemia, il buonsenso dovrebbe prevalere sui crudi regolamenti. Il Volley Calcio ha dato la priorità alla salute, così come altre realtà del territorio: un punto di vista da rispettare senza mezzi termini.

TORNA ALLA HOME