Sport
Treviglio

Michele Cadei campione italiano di moto d'acqua per l'ottava volta

Trionfo nel weekend di gare a Civitavecchia. Incetta di premi per tutto il team trevigliese.

Michele Cadei campione italiano di moto d'acqua per l'ottava volta
Sport Treviglio città, 18 Ottobre 2022 ore 12:27

Michele Cadei conquista per l'ottava volta il campionato italiano di moto d'acqua e porta sul gradino più alto la società trevigliese Moto d'Acqua Italia. Squadra che ha fatto incetta di premi al weekend di gare tenutosi a Civitavecchia (Roma). Risultati che sottolineano come il team della Bassa bergamasca sia sempre più un punto di riferimento nazionale e internazionale.

Michele Cadei

Michele Cadei si è aggiudicato l'ottavo titolo italiano in carriera, grazie alla vittoria finale nella categoria F4 Veterans. Il fuoriclasse orobico ha conquistato un ottimo secondo posto complessivo a Civitavecchia, consolidando definitivamente il proprio primato in classifica. Un piccolo grande rimpianto per Cadei è quello di non aver potuto bissare il trionfo con la vittoria anche in Endurance F1, categoria di cui è assoluto dominatore da oltre un decennio, per colpa di una stagione particolarmente sfortunata, con numerosi problemi di affidabilità e guai tecnici, in particolare nelle tappe di Rimini e Napoli. Cadei ha lottato comunque sino all'ultimo, dominando il Gran Premio conclusivo di Civitavecchia e vincendo prepotentemente entrambe le manche, ma non è bastato per riuscire a sopravanzare in classifica, terminando al secondo posto generale. Si sarebbe trattata di una doppietta epocale, negata dalla dea bendata.

Stagione sbalorditiva per il team trevigliese

Per Michele Cadei si conclude una stagione sbalorditiva, culminata col titolo internazionale in Croazia e l'ottava affermazione italiana. Trionfo straordinario anche per Andrea Nardella, che raggiunge un risultato indimenticabile, conquistando il titolo di campione nazionale nella categoria F4 Novis: una stagione di grande solidità, priva di sbavature, caratterizzata da eccezionale costanza, ha permesso a Nardella di laurearsi Campione d'Italia.  Grande piazzamento anche per Amleto Belletti, nella categoria Ski Open, che si aggiudica un fantastico bronzo nel Gran Premio di Civitavecchia: un risultato davvero speciale che gli consente di salire e concludere al terzo posto nella classifica generale. Per quanto riguarda invece le due atlete delle categoria "Lady", Sonia Carrara e Katia Cremaschi, non hanno potuto partecipare alla tappa di Civitavecchia per problemi fisici, concludendo comunque in top ten finale stagionale: l'ennesimo grande risultato per due grandi campionesse bergamasche.

Applausi anche per i giovani

Weekend dolceamaro invece per la stellina nascente Nicole Cadei, autrice di una seconda manche capolavoro, prima al traguardo, che le avrebbe garantito il terzo posto finale in classifica. La figlia d'arte, però, è stata purtroppo squalificata per un reclamo dovuto a un salto di boa, che le ha negato il trionfo di tappa e il bronzo generale nazionale. Grandissimo risultato anche per il giovanissimo Giovanni Fiore, che conclude al settimo posto della classifica generale, al termine di una stagione in grande crescita. In Top ten nazionale finale anche i talentuosissimi Filippo Tombini e Marco Cadei, autori di un grande weekend tra le onde laziali: lo straordinario potenziale dei giovani ragazzi di Moto d'Acqua Italia certificano il notevole processo di crescita del team giovanile orobico, che con duro lavoro ed eccezionale organizzazione, sta facendo sbocciare alcuni tra i più puri talenti dell'intero panorama motonautico azzurro.
Seguici sui nostri canali