Sport
Sport - Atletica

L’Estrada brilla a Chiari nel blasonato "XVII Meeting Nazionale Giovanile"

Per l’APB Martinengo primati personali migliorati. Domenica agli Italiani di Firenza in gara Ale-Jet Iezzi e Manini.

L’Estrada brilla a Chiari nel blasonato "XVII Meeting Nazionale Giovanile"
Sport Treviglio città, 11 Giugno 2022 ore 09:32

Dal «17° Meeting Nazionale Giovanile città di Chiari» non sono mancate le soddisfazioni per l’Atletica Estrada di Pierluigi Giuliani e Paolo Brambilla.

L’Estrada brilla a Chiari

Nella blasonata manifestazione clarense gradino più alto del podio per Sofia Regazzi (2007) negli 80 piani Cadette. La talentuosa ragazza di Rivolta d’Adda migliora due volte il primato personale che era di 10”06: vincendo la batteria in 10”04 e bissando il successo in finale dove ha abbattuto il muro dei 10 secondi chiudendo in 9”97. Medaglia d’oro per Marco Castagna (2007) nei 100 ostacoli Cadetti in 13”82 (suo secondo tempo di sempre dopo il 13”44 a Chiari ad aprile). Trionfo anche per Luigi Carrese (2007) nel salto con l’asta Cadetti con la misura di 3,40 metri. L’estradaiolo migliora di 7 centimetri il precedente personale. Altro gran successo targato Estrada nei 1500 Allievi con Otmane Salihi (2005) che vince la gara e ferma il cronometro sul tempo di 4’04”66 che rosicchia oltre 2 secondi al precedente primato (4’08”73) ottenuto sempre sulla pista di Chiari il 3 aprile.

Sofia Frigerio

Oro al collo anche per l’estradaiola Sofia Frigerio (2006) della Bracco Atletica prima nel giavellotto Allieve con 43,73 mt, polverizzato il personale quasi 4 metri che era di 39,94 mt ottenuto a Lecco a inizio maggio. Secondo gradino del podio nel salto in lungo Cadetti per Francesco Efeosa Crotti (2007) con miglior balzo a 6,17 metri: sgretolato il precedente primato di circa 1,50 metri (4,75 mt nella categoria Ragazzi).

Stefano Monticelli

Piazza d’onore per Stefano Monticelli (2006) estradaiolo del Cus Pro Patria Milano nel salto triplo Allievi con 12,96 mt, terza posizione per la trevigliese Michela Amboni (2005) della Bracco Atletica con 11,21 mt nel salto triplo Allieve.

La trevigliese Alessandra Iezzi (2002) della Bracco Atletica allenata da Paolo Brambilla ha gareggiato a Mondovì in Piemonte sui 400 mt piani. Ale-jet ha ancora una volta messo tutte le avversarie alle sue spalle e il crono di 54”64 è sicuramente buono: il suo secondo di sempre dopo il personale di 54”49. A Firenze ha gareggiato Emmanuel Musumary estradaiolo del Cus Pro Patria Milano, secondo classificato nel getto del peso (7,260 kg ovvero più pesante della sua categoria juniores) con 16,38 mt.
Il direttore tecnico dell’Estrada Paolo Brambilla tira le somme di tutti questi più che buoni risultati.

"Sofia Regazzi è ancora in crescendo e come lo scorso anno è questo il periodo dove si esprime meglio. Il fatto che a Chiari i tempi sono stati ottimi non solo per lei negli 80 piani significa che si è verificata una buona situazione generale. Sofia insieme ad altri dell’Atletica Estrada è stata convocata al “Trofeo Luigi Pratizzoli” la gara di Parma del 19 giugno dove saranno presenti le migliori rappresentative regionali Cadette/Cadetti. Regazzi negli 80 piani, Tosca Maria Bianchi nel triplo, Vittoria Merati nella marcia, Alice Minelli nei 1000, Marco Castagna nei 100 hs, Francesco Crotti nel triplo, Francesco Inzoli nel lungo. 7 atleti nostri per la Lombardia ci riempie di soddisfazione ed è una eccellenza. A Chiari molto bene Sofia Frigerio nel giavellotto, come Salihi nei 1500, buona prova di Amboni nel triplo e Castagna nei 100 hs che in questo momento vanta la miglior prestazione italiana. Alessandra Iezzi ha corso bene i 400 a Mondovì, peccato non avesse avversarie importanti altrimenti il crono poteva essere ancora migliore. Adesso c’è il banco di prova degli Italiani del fine settimana a Firenze dove Alessandra però farà la gara dei 200 mt dove ha buone possibilità di arrivare in zona medaglia. Nella velocità ci sarà anche l’altro trevigliese Federico Manini, vediamo cosa riesce a tirar fuori".

Domenica si gareggia ancora a Chiari nelle finali regionali CDS (Campionati di Società). L’Atletica Estrada si presenta in testa alla classifica nelle Cadette, seconda nei Cadetti, prima nelle Ragazze e ottava nei Ragazzi.  "Ci giochiamo il primo posto nelle Ragazze, Cadette e anche Cadetti" - chiosa Brambilla.

Atletica Pianura Bergamasca

Il team bassaiolo del presidente Luigi Manenti era in gara a Firenze. Lontana dai suoi migliori tempi l’urgnanese Rebecca Provenzi 16ª nei 100 hs in 14”58. Mame Moussa Ndiaye di Cologno al Serio nei 200 mt ha chiuso al 3° posto nella sua batteria con 21”51, facendo segnare il 9° tempo assoluto. La migliore per l’APB è risultata Nicole Morbis (2003 juniores) 13° tempo nei 3000 siepi, che ha limato la bellezza quasi 25 secondi al precedente personale che era 11’58”54 che ora è di 11’33”97. Molto bene anche Nicola Bonacina 2007, Cadetti) 7° nei 300 piani con nuovo personale di 38”42 che migliora il 38”78 della settimana prima a Bergamo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter