Sport
Basket A2

La zona di Ravenna blocca Treviglio, sconfitta indolore per il Gruppo Mascio

I biancoblu fermati 99-91 sul parquet di Faenza domenica al PalaFacchetti contro la Top Secret Ferrara con una vittoria possono blindare il quarto posto per i playoff.

La zona di Ravenna blocca Treviglio, sconfitta indolore per il Gruppo Mascio
Sport Treviglio città, 26 Aprile 2022 ore 12:30

Una sconfitta indolore per il Gruppo Mascio Treviglio che, ancora in emergenza, ha retto per trenta minuti sul parquet di Faenza prima che la zona difensiva della OraSì Ravenna mandasse in tilt l'attacco biancoblu. Il ko 99-91 non cambia la classifica di Treviglio, sempre quarta nel girone Verde: posizione da blindare domenica contro Ferrara al PalaFacchetti.

Sconfitta indolore per il Gruppo Mascio con Ravenna

Il Gruppo Mascio Treviglio esce sconfitto 99-91 dal PalaCattani di Faenza per mano della OraSì Ravenna, terza forza nel girone Rosso. I biancoblu ancora privi di capitan Davide Reati e di Ion Lupusor e con rotazioni ridotte a otto soli giocatori per mezz'ora hanno retto arrivando anche ad un vantaggio di 10 lunghezze. L'inerzia della gara è cambiata nell'ultima frazione quando la squadra di casa grazie alla difesa a zona ha bloccato l'attacco biancoblu e piazzato il break decisivo. Ravenna in una serata di grazia al tiro da tre, ha subito il gioco sotto le plance di Langston (20 punti), mentre hanno dato un ottimo contributo gli esterni Miaschi (21) e Corbett (18) e l'ala Sacchetti (13). Domenica al PalaFacchetti il Gruppo Mascio riceve la Top Secret Ferrara, quinta con 36 punti nel girone Rosso, per l'ultimo turno della fase a orologio. Una vittoria blinderebbe il quarto posto - che garantisce il "fattore campo" nel primo turno playoff -, mentre una sconfitta lascerebbe il piazzamento finale dei biancoblu in balia dei risultati delle due squadre che inseguono a due lunghezze, la Reale Mutua Torino che ospita la Tramec Cento e l'Ucc Assigeco Piacenza che riceve San Severo.

Le parole di coach Michele Carrea in sala stampa

"E' stata una partita giocata per trenta minuti con grande intelligenza. Mi prendo la responsabilità di non aver aiutato la squadra quando la zona ci ha tolto l'inerzia. Ravenna si è messa a zona quando il nostro quintetto non era funzionale ad attaccare la zona, con due numeri 5 e con Soma (Abati Touré, ndr) in campo e senza tiratori. Era mio compito sistemare il quintetto, ma avevo appena tolto Brian (Sacchetti, ndr) e non era pensabile chiedergli uno sforzo di 37 o 38 minuti visto il periodo che ci aspetta - ha commentato coach Michele Carrea in sala stampa al termine del match -. Siamo rimasti con quel quintetto, abbiamo perso inerzia, perso ritmo, non abbiamo avuto letture contro la zona. Penso che quello sia stato il momento chiave che ha deciso dove andava la gara. E' frustrante non poter fare cambi in funzione della pallacanestro, ma purtroppo siamo nella condizione di fare cambi in base ai minuti, perché è chiaro che in otto non si può pensare di fare diversamente. In otto bisogna imporsi di dare tutti un contributo importante e credo che oggi non l'abbiamo fatto tutti e questa responsabilità deve essere sulle spalle di chi oggi non ha dato il cento per cento".
Domenica contro Ferrara sarà una partita decisiva per il piazzamento finale dei biancoblu, ma il tecnico ha chiaro quale sarà il focus in settimana. "Bisogna mettere il focus sulle situazioni in cui si può lavorare - ha proseguito Carrea -. Penso che questa squadra sia cresciuta tantissimo nella capacità di giocare con un assetto che non è mai stato il suo perché non dimentichiamoci che i due numeri 5 sono stati un'invenzione legata alla gestione dell'emergenza. Bisogna continuare in questo processo, bisogna ricordare che a Ravenna hanno perso in tanti e noi non siamo venuti qua a fare le comparse. Bisogna anche essere tutti coscienti che il momento più importante della stagione deve ancora arrivare e per quel momento bisogna portare alta la soglia d'attenzione, bisogno preparare i corpi, bisogna preparare le menti perché vogliamo andare ai playoff a competere".

Serie A2, risultati, classifica e prossimo turno

3° giornata fase a orologio: Atlante Eurobasket Roma-Edilnol Biella 74-83, Stella Azzurra Roma-Infodrive Capo d'Orlando 81-84 d1ts, Givova Scafati-Acqua S. Bernardo Cantù 66-62, Top Secret Ferrara-Novipiù JB Monferrato 78-72, Tramec Cento-Ucc Assigeco Piacenza 62-80, Unieuro Forli-Staff Mantova 61-75, Allianz Pazienza San Severo-2B Control Trapani domenica 79-71, Benacquista Assicurazioni Latina-Urania Milano 112-100, LUX Chieti-Bakery Piacenza 64-77, Next Nardò-Agribertocchi Orzinuovi 109-76, Umana Chiusi-Reale Mutua Torino 83-76, Ristopro Fabriano-Apu Old Wild West Udine 58-82, Tezenis Verona-Giorgio Tesi Group Pistoia 74-46, OraSì Ravenna-Gruppo Mascio Treviglio 99-91.

Recuperi: mercoledì 27/4 Staff Mantova-Atlante Eurobasket Roma (2° g) ore 19; Stella Azzurra Roma-Agribertocchi Orzinuovi (1° g) ore 20.30; Infodrive Capo d'Orlando-Givova Scafati (2° g) ore 20.30.

Girone Verde classifica: Apu Old Wild West Udine 50 punti; Acqua S. Bernardo Cantù 44 punti; Giorgio Tesi Group Pistoia 42 punti; Gruppo Mascio Treviglio 34 punti; Reale Mutua Torino, Ucc Assigeco Piacenza 32 punti; Novipiù JB Monferrato 30 punti; Staff Mantova*, 2B Control Trapani 26 punti; Urania Milano, Edilnol Biella 22 punti; Bakery Piacenza 20 punti; Infodrive Capo d'Orlando* 16 punti; Agribertocchi Orzinuovi* 4 punti. *: una gara in meno. Agribertocchi Orzinuovi già retrocessa in serie B.

Girone Rosso classifica: Givova Scafati* 46 punti; Tezenis Verona 45 punti; OraSì Ravenna 40 punti; Umana Chiusi, Top Secret Ferrara 36 punti; Unieuro Forlì, Tramec Cento, Allianz Pazienza San Severo 30 punti; Benacquista Assicurazioni Latina 26 punti; Atlante Eurobasket Roma*, Lux Chieti 22 punti; Next Nardò 18 punti; Stella Azzurra Roma* 14 punti; Ristopro Fabriano 8 punti. *: una gara in meno. Ristopro Fabriano già retrocessa in serie B. Verona 3 punti di penalizzazione.

4° giornata (domenica 1 maggio ore 18): Acqua S.Bernardo Cantù-OraSì Ravenna, Giorgio Tesi Group Pistoia-Umana Chiusi, Gruppo Mascio Treviglio-Top Secret Ferrara, Reale Mutua Torino-Tramec Cento, Novipiù JB Monferrato-Unieuro Forli, Ucc Assigeco Piacenza-Allianz Pazienza San Severo, Staff Mantova-Benacquista Assicurazioni Latina, 2B Control Trapani-Atlante Eurobasket Roma, Agribertocchi Orzinuovi-Givova Scafati, Urania Milano-LUX Chieti, Infodrive Capo d'Orlando-Ristopro Fabriano, Edilnol Biella-Stella Azzurra Roma, Apu Old Wild West Udine-Tezenis Verona, Bakery Piacenza-Next Nardò.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter