La Bcc Treviglio nuovo main sponsor della Blu Basket

Il principale istituto bancario della città lega, ancor di più, il suo nome alla società di pallacanestro di Treviglio.

La Bcc Treviglio nuovo main sponsor della Blu Basket
Treviglio città, 16 Luglio 2019 ore 14:21

La Cassa Rurale Bcc Treviglio è il nuovo main sponsor della Blu Basket 1971 Treviglio che si appresta a disputare la stagione 2019/2020 in serie A2.

Il nuovo main sponsor è Bcc Treviglio

Al termine della prima stagione come sponsor di maglia, conclusasi con reciproche soddisfazioni, la Cassa Rurale Bcc di Treviglio ha deciso di fare il grande passo: nel 2019/20 sarà il main sponsor della Blu Basket 1971. Un accordo annuale con lo storico istituto di credito trevigliese suggellato, lo scorso anno, dalla consegna al presidente Giovanni Grazioli di una maglia con il numero 125 da parte di Gianfranco Testa, presidente del club, a ricordo degli anni di presenza della Cassa Rurale a Treviglio. La Blu Basket 1971 in questi anni è cresciuta molto ed è riuscita a portare la città alla ribalta delle cronache sportive, anche di quelle nazionali. È riuscita soprattutto a risvegliare quel senso di appartenenza a una comunità che solo lo sport, quello animato da un sano spirito competitivo, è in grado di suscitare.

Com’è nato il connubio banca-società sportiva

Ed è proprio su questo terreno che è nata e si è sviluppata la collaborazione fra la Blu Basket 1971 e la Cassa Rurale di Treviglio, da sempre attenta al territorio e alla sua crescita non solo economica, ma anche sociale e culturale, di cui lo sport è uno degli strumenti di promozione. Il presidente della Cassa Rurale di Treviglio, Giovanni Grazioli, ha così commentato la decisione di sostenere la Blu Basket 1971: “Allo sport è sempre stato attribuito un grande valore educativo, soprattutto per quanto riguarda la crescita dei giovani: il rispetto delle regole, la fatica e l’esercizio per raggiungere gli obiettivi, lo spirito di gruppo sono solo alcuni dei valori che si imparano con la pratica sportiva. La Cassa Rurale ha sempre sostenuto lo sport, quello minore, quello praticato negli oratori, quello amatoriale. Continueremo a farlo, perché crediamo nei valori sportivi a prescindere dai risultati e dal numero di vittorie conseguite. Tuttavia non possiamo ignorare quanto stia facendo la Blu Basket 1971 in questi anni. È una storia di successo che è riuscita ad entusiasmare un’intera città e ad avvicinare al basket e, più in generale allo sport, giovani e famiglie del nostro territorio. È proprio questo l’aspetto che ci ha convinto a sostenere la Blu Basket 1971, l’anno scorso come sponsor di maglia, quest’anno come main sponsor, raccogliendo il testimone dalla società Remer che voglio ringraziare pubblicamente per la vicinanza e la disponibilità dimostrata negli anni, che ha consentito il raggiungimento di traguardi altrimenti impensabili. La valorizzazione del mondo giovanile ed il coinvolgimento dei giovani nella vita della Cassa Rurale è impegno costante e prioritario della nostra Banca e riteniamo che questo accordo ci consenta di raggiungere ancor meglio l’obiettivo di far conoscere la diversità del Credito Cooperativo e le sue peculiarità. Da appassionato tifoso auguro alla Blu Basket 1971 un anno di successi emozionanti, da presidente della Cassa Rurale di Treviglio spero che da questa collaborazione possano nascere nuove opportunità per il nostro territorio”.

Il grazie del presidente Testa

Gianfranco Testa, presidente della Blu Basket 1971, si è detto soddisfatto dell’accordo raggiunto: “A nome di tutta la Blu Basket 1971 ringrazio il presidente Giovanni Grazioli ed il consiglio della Bcc per l’accordo raggiunto. In realtà, Bcc ci è sempre stata vicina e da anni segue il nostro progetto. Ora il legame si fa più forte e saremo onorati di portare il nome della Cassa Rurale di Treviglio in tutta Italia. Ritengo sia il matrimonio perfetto perché lega una realtà ultracentenaria come la Bcc, massima espressione del territorio, e la Blu Basket 1971, fra le più prestigiose società sportive di Treviglio e della provincia di Bergamo. Spero e credo sia l’inizio di un lungo percorso da fare insieme. La Bcc, con questo abbinamento, lancia un segnale forte a tutte le realtà imprenditoriali del territorio, con l’auspicio che altre aziende ed imprenditori si avvicinino alla Blu Basket 1971, patrimonio sportivo di tutti”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia