Sport
Basket A2

Il Gruppo Mascio Treviglio mette al centro Davide Bruttini

Il centro senese, 35 anni, vanta una lunga militanza tra LegaDue e A2 e tre campionati dilettanti vinti a Torino, Brescia e con la Virtus Bologna.

Il Gruppo Mascio Treviglio mette al centro Davide Bruttini
Sport Treviglio città, 30 Giugno 2022 ore 14:51

Il Gruppo Mascio Treviglio ha messo sotto contratto il lungo Davide Bruttini, 35 anni, senese con una lunga carriera in serie A2 e tre promozioni in serie A con le canotte di Pms Torino, Leonessa Brescia e Virtus Bologno. Nell'ultima stagione ha giocato in serie A2 con Forlì nel girone Rosso.

Treviglio mette al centro Davide Bruttini

Dopo gli ingaggi degli esterni Pierpaolo Marini, arrivato a Treviglio da Napoli (serie A), e Marco Giuri, protagonista nella stagione appena conclusa con la Apu Udine in A2, ecco un nuovo innesto nel roster del Gruppo Mascio Treviglio per la stagione 2022/2023. Si tratta dal 35enne lungo Davide Bruttini che la società del presidente Stefano Mascio ha ufficializzato pochi minuti fa.

La Blu Basket 1971 comunica di aver sottoscritto un accordo con l’atleta Davide Bruttini, centro di 203 centimetri, nato il 18 febbraio 1987 a Siena, proveniente dalla Pallacanestro Forlì 2.015 (A2). Bruttini è tra i lunghi italiani più vincenti della categoria ed ha grandi capacità di essere decisivo nell’arco della stagione. Affidabile, esperto e solido, è uomo-squadra in grado di contribuire in maniera concreta in ogni momento della partita.

Il benvenuto del diesse Insogna e le prime parole del giocatore

"Bruttini è un giocatore con grande esperienza - dice il direttore sportivo della Blu Basket 1971 Treviglio Euclide Insogna - che vanta nel suo passato la vittoria di diversi campionati. Porterà la mentalità giusta affinché la squadra sia sempre focalizzata sull’ambizioso obiettivo che la società vuole raggiungere".
"Non appena mi è stato presentato il progetto ambizioso di Treviglio non ho avuto dubbi - esordisce Davide Bruttini -, in questo momento della carriera non mi sono fatto scappare questo treno. Da parte mia cercherò di fare tutto il possibile per aiutare la squadra a crescere mettendo a disposizione la mia esperienza".

La carriera di Davide Bruttini

Davide Bruttini cresce nel vivaio della Virtus Siena, con la quale vince lo scudetto Juniores. Nel 2005 firma con la Fortitudo Bologna, con cui esordisce in Serie A e in Eurolega. Nelle due successive annate è in prestito a Castelletto Ticino (Legadue) e a Capo d’Orlando (A), arrivando alla convocazione in Nazionale da parte del Commissario tecnico azzurro Carlo Recalcati. Nel 2008/2009 è di nuovo in Legadue, a Brindisi, ma durante la stagione si trasferisce a Imola, dove si ferma sino a fine 2011/2012, prima dell’esperienza a Veroli. Nel 2013/2014 veste la maglia di Casale Monferrato (DNA Gold), mentre l’inizio della stagione seguente è con i colori di Forlì. Con i successivi cambi di casacca, è protagonista di un trittico da record che lo vede conquistare tre promozioni consecutive con tre diverse società: PMS Torino nel 2014/2015, Brescia nel 2015/2016 e Virtus Bologna nel 2016/2017; in bianconero alza anche la Coppa Italia di categoria. Sfiora la quarta promozione personale con Treviso (semifinale nel 2017/2018) e Capo d’Orlando (finale nel 2018/2019). Infine approda nuovamente a Forlì, dove si ferma per tre campionati, gli ultimi due conclusi con l’accesso ai playoff promozione.
Nei precedenti campionati di A2 e Legadue, Davide Bruttini ha disputato 433 gare segnando 3141 punti (7,3 a incontro) tirando con il 56% da due, il 20% da tre, il 72% ai liberi, oltre a collezionare in media 4,5 rimbalzi, 0,1 assist e 9,6 di valutazione.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter