Sport
Sport - Calcio

Il Boltiere al comando del Girone D

Ivan Savio: "Devo ringraziare la dirigenza che mi ha dato una rosa molto valida composta da giocatori esperti e giovani che si integrano alla perfezione".

Il Boltiere al comando del Girone D
Sport Media pianura, 20 Novembre 2021 ore 10:00

La nona giornata del campionato di Seconda categoria (girone D) ha generato un’ulteriore conferma: il Boltiere fa sul serio.
A testimoniarlo il 2-0 interno ai danni del Calcio Brembate, che ha conservato la squadra al primo posto della classifica, con una lunghezza di margine sul Calusco Calcio e sette proprio sui brembatesi terzi. Nell’ultimo incontro ad iscriversi nel tabellino marcatori sono stati Tintori e Carminati dal dischetto.

In nove partite, otto vittorie

Il ruolino di marcia finora è stato superlativo: 8 vittorie ed 1 pareggio nelle prime 9 di campionato, con 22 gol fatti e appena 5 subiti.
A dirigere questa orchestra perfetta c’è mister Ivan Savio, che ha fatto il punto della situazione.

"Prima di analizzare questa prima parte di stagione, ci tengo a ringraziare il presidente Rota, il vice presidente Ronchi e il direttore generale Manzoni per avermi messo a disposizione un gruppo di grandissima qualità. La rosa è davvero molto valida, è composta da un mix di giocatori esperti e giovani che si integrano alla perfezione. Essere in testa fa benissimo al morale è ovvio, ma il campionato è ancora lunghissimo e tutto può succedere: la forza di una squadra si vede a mio avviso proprio nei momenti difficili".

Come anticipato, domenica il Boltiere ha battuto nello stadio amico il Calcio Brembate, fornendo una prestazione solida e sicura.

"Avevamo davanti una signora squadra - ha proseguito Savio -, costruita per stare nelle prime posizioni. Siamo stati bravi a leggere la partita nel modo giusto da metà del primo tempo fino alla fine. L’espulsione avversaria ci ha avvantaggiato, ma l’interpretazione complessiva è stata molto buona. Abbiamo dato la sensazione di essere sempre in controllo delle operazioni. Sono soddisfatto, sarebbe difficile non esserlo con questi numeri. Il Calcio Brembate era uno scoglio importante che abbiamo superato bene".

Domenica si riposa e ci si allena

Domenica alle 14.30 è in programma la decima giornata del raggruppamento, ma per il Boltiere sarà tempo di riposo. Per il Calusco Calcio ci sarà dunque l’occasione di centrare il sorpasso provvisorio nella sfida interna con il Pozzo Calcio che si ritrova nelle retrovie (per i caluschesi la sosta forzata è prevista nel 13° turno).

"Ci dedicheremo al massimo agli allenamenti - ha concluso il tecnico -, per essere pronti alla fase conclusiva del torneo che anticiperà le festività natalizie. Sarebbe bello arrivare davanti, vediamo come usciremo dalle prossime partite. Finora abbiamo allestito un cammino straordinario, merito di tutti".

Il Boltiere dei record non ha quindi intenzione di fermarsi. Dopo tante stagioni culminate nelle primissime posizioni ma senza il salto di categoria, è giunto il momento di riprendersi quanto perduto sul rettangolo verde. La direzione sembra davvero quella giusta.