Sport
Basket A2

Gruppo Mascio Treviglio sfida Reale contro Torino

I biancoblu di coach Michele Carrea sul parquet piemontese senza l'ala Ion Lupusor e con l'incognita Wayne Langston, rientrato in gruppo solo questa settimana.

Gruppo Mascio Treviglio sfida Reale contro Torino
Sport Treviglio città, 19 Dicembre 2021 ore 13:43

Una sfida Reale per il Gruppo Mascio Treviglio che dopo il ko di Pistoia oggi, domenica 19 dicembre, prima della sosta per le festività natalizie fa visita alla Reale Mutua Torino. Palla a due alle 18 al Pala Gianni Asti per la dodicesima giornata, penultima di andata, in serie A2.

Una sfida Reale per il Gruppo Mascio Treviglio

A caccia dei due punti. Entrambe le formazioni che oggi si affrontano al Pala Gianni Asti di Torino, i padroni di casa della Reale Mutua e il Gruppo Mascio Treviglio, vogliono tornare a conquistare il referto rosa dopo le sconfitte incassate a Trapani per i piemontesi e sul parquet di Pistoia per i biancoblu di coach Michele Carrea. Una Treviglio che sarà ancora in emergenza infortuni: fermo ai box l'ala Ion Lupusor per un problema al ginocchio, lo staff tecnico del Gruppo Mascio valuterà l'utilizzo del pivot americano Wayne Langston che, in settimana, è tornato gradualmente ad allenarsi in gruppo dopo due gare saltate per problemi muscolari. Al completo, invece, è data la formazione di Torino.

Gli avversari

I piemontesi, allenati da Edoardo Casalone, sono appaiati a quota 14 punti ai biancoblu, avendo ancora un match da recuperare (il 23 dicembre a Udine) e sono reduci da due ko consecutivi patiti in casa contro la Giorgio Tesi Group Pistoia (75-72) e nell’ultimo turno sul parquet della 2B Control Trapani (70-66). Sconfitte che hanno rallentato la corsa di Torino (la striscia precedente era di 7-1) che ha un roster con tanti punti nelle mani: la Reale Mutua, infatti, segna 79,6 punti di media a gara.
In doppia cifra realizzativa tutto il quintetto base formato dal 28enne play/guardia americano Trey Davis (13,2 punti e 4,9 assist di media), sugli esterni il 29enne Mirza Alibegovic (11,5 punti, 3,8 rimbalzi e 3,4 assist) e Niccolò De Vico, 27enne ala che viaggia a 10,2 punti e 5,4 rimbalzi. Sotto le plance il 27enne Aristide Landi (10,7 punti e 5 rimbalzi) fa coppia con l’altro Usa, l’ala/pivot Devon Scott (14,7 punti, 8,4 rimbalzi e 2,5 assist di fatturato medio). Torino dalla panchina pesca il 25enne playmaker Ruben Zugno (3,8 punti e 2,4 assist), la 28enne guardia/ala Daniele Toscano (7,8 punti e 4,2 rimbalzi) e il 23enne pivot Giordano Pagani (7,3 punti e 4,4 rimbalzi). A completare le rotazioni due under: le guardie Francesco Oboe, 21enne, e Andrea Raviola di 19 anni.

Il pregare per Treviglio

"Veniamo da un periodo difficile poiché stiamo lavorando con lo staff medico, i preparatori e i fisioterapisti per un recupero di Langston, nel quale speriamo, anche se l’americano non è ancora riuscito a lavorare con il gruppo. Purtroppo è capitato anche l’infortunio di Lupusor, che ci ha costretto a lavorare a ranghi ridotti, con due assenze nel settore dei lunghi - presenta la gara coach Carrea -. La squadra sta dimostrando grande volontà di andare oltre le difficoltà: nel corso della stagione questi momenti possono capitare, quindi bisogna resistere mentalmente ed essere comunque efficaci nella preparazione della gara. È importante andare a Torino e fare la partita con una squadra di grande qualità; tecnicamente sarà importante la difesa sul post basso, elemento che utilizzano molto nella costruzione del loro gioco e nell’uno-contro-uno perché hanno un roster che può avere vantaggi di taglia in tutti i ruoli con quasi tutte le avversarie".
"La partita con Torino sarà impegnativa sia dal punto di vista fisico che mentale: in primis perché loro sono un’ottima squadra e in secondo luogo perché giochiamo in trasferta - gli fa eco Brian Sacchetti -. Noi abbiamo voglia di riscatto dopo la sconfitta di Pistoia. Sappiamo che non sarà facile ma, come abbiamo notato in questo campionato molto equilibrato, tutte le partite sono combattute, quindi ci stiamo allenando duramente per prepararci al meglio e cercheremo di portare a casa due punti che sarebbero molto importanti per noi".