Sport
Basket

Gruppo Mascio Treviglio, big match contro Udine

I biancoblu di coach Michele Carrea devono riscattare la sconfitta di Piacenza, i friulani a caccia dei due punti per restare in vetta al girone Verde.

Gruppo Mascio Treviglio, big match contro Udine
Sport Treviglio città, 24 Ottobre 2021 ore 13:45

Quello tra Gruppo Mascio Treviglio e Old Wild West Apu Udine è il big match della quarta giornata nel campionato nazionale di serie A2 di basket. Biancoblu e bianconeri si sfidano oggi, domenica 24 ottobre, alle 18 sul parquet del PalaFacchetti.

Il big match di giornata al PalaFacchetti

Il Gruppo Mascio Treviglio per risollevarsi dopo la sconfitta patita a Piacenza, la Old Wild West per confermarsi al comando del girone Verde di serie A2 e riscattare la sconfitta patita nella semifinale di Supercoppa Lnp. Sono questi gli ingredienti del big match della quarta giornata in serie A2 che oggi, domenica, alle 18 sul parquet del PalaFacchetti vedrà opposte la formazione di coach Michele Carrea e i friulani allenati da Matteo Boniciolli. Udine, data tra le favorite del girone Verde per un campionato di vertice, ha un roster lungo, fisico ed esperto ed ha iniziato il campionato con tre vittorie in altrettante partite. Due sconfitte fuori casa e il successo casalingo contro Trapani sono il ruolino di marcia del Gruppo Mascio, reduce però da una sconfitta netta sul parquet del PalaBanca di Piacenza per mano dell'Assigeco. Riusciranno i biancoblu di capitan Davide Reati a riscattarsi contro un'avversaria quotata come Udine?

Il prepartita in casa Treviglio

"Con Udine ci aspetta una partita molto complessa, specialmente per le qualità dell’avversario, sia da un punto di vista di taglia fisica, sia per quanto concerne il tasso tecnico, oltre che per l’esperienza e per il vissuto comune in questa categoria - inquadra la sfida coach Michele Carrea -. Dal canto nostro, abbiamo un grande desiderio di riscatto dopo una brutta prestazione in trasferta; vogliamo usare il nostro campo per mettere in pratica la nostra pallacanestro di energia e di applicazione, cercando di usare le nostre armi per provare ad essere competitivi anche in un turno estremamente complicato".
Friulano di Codroipo l'esterno Marco Venuto presenta così il match contro Udine. "Domenica incontriamo una delle sicure protagoniste del campionato; noi arriviamo da un brutto incidente di percorso ed è quindi la partita perfetta per tirare fuori tutto quello che abbiamo, in particolare l’energia che non siamo ancora stati in grado di mettere in campo. Sotto questo profilo ci siamo allenati benissimo, preparandoci a non ricadere nello stesso errore di Piacenza. Udine è una formazione molto fisica, il cui progetto è iniziato già da tempo e può contare su un gruppo ben amalgamato. Sappiamo che sarà una partita difficile, ma il nostro percorso di crescita deve passare anche da questi confronti: stiamo lavorando per farci trovare pronti e capaci di imporre la nostra intensità".

Il prepartita in casa Udine

"La sconfitta in Supercoppa con Treviglio ci ha fornito uno spunto per preparare al meglio le gare successive in campionato. Sono una squadra molto lunga e completa e quest’anno, in particolare, molto più esperta rispetto gli anni precedenti - presenta la sfida l'assistant coach Carlo Campigotto -. Partendo da Potts e Langston, senza dimenticare Sacchetti e Reati che hanno già tanti campionati di A2 alle spalle. Sono convinto che sarà una partita durissima, considerando anche che scenderanno in campo molto arrabbiati per aver subito due sconfitte nelle prime tre giornate. Noi, intanto, vogliamo continuare a offrire prestazioni importanti dal punto di vista difensivo, che è il nostro marchio di fabbrica. Sul piano dell’aggressività dobbiamo essere presenti sulla palla, forzare le uscite, in generale comunque siamo contenti di come stiamo lavorando".
Tra i giocatori con più esperienza nel roster bianconero c'è Nazzareno Italiano. "Mi aspetto una gara molto fisica, dove sicuramente non ci faremo trovare impreparati, dal momento che abbiamo già affrontato Treviglio in Supercoppa e usciamo usciti sconfitti dal confronto. Quotidianamente stiamo lavorando per migliorare, soprattutto per quanto concerne la fase difensiva, perché sappiamo bene che l’attacco non sempre può farci vincere le partite, dal momento che possono esserci le giornate meno brillanti sotto canestro. Le gambe per difendere e prendere rimbalzi, invece, devono esserci sempre".

La quarta giornata nel girone Verde di A2

4° giornata (domenica 24 ottobre): ore 12 Giorgio Tesi Group Pistoia-2B Control Trapani 80-70; ore 16.30 Edilnol Biella-Infodrive Capo d’Orlando; ore 18 Staff Mantova-Agribertocchi Orzinuovi, Novipiù JB Monferrato-S.Bernardo/Cinelandia Park Cantù, Reale Mutua Torino-Bakery Piacenza, Gruppo Mascio Treviglio-Apu Old Wild West Udine, Ucc Assigeco Piacenza-Urania Milano.

Classifica: Apu Old Wild West Udine, S.Bernardo/Cinelandia Park Cantù, Staff Mantova, Giorgio Tesi Group Pistoia* 6 punti; Reale Mutua Torino, Ucc Assigeco Piacenza, Urania Milano 4 punti; Gruppo Mascio Treviglio, Bakery Piacenza, Novipiù JB Monferrato, 2B Control Trapani* 2 punti; Agribertocchi Orzinuovi, Infodrive Capo d'Orlando, Edilnol Biella 0 punti. *: una gara in più.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter